Onorificenze

 

A seguito del nuovo assetto organizzativo del Comitato Italiano Paralimpico che, con il d.lgs. n. 43 del 27 febbraio 2017, è stato riconosciuto Ente con personalità giuridica di diritto pubblico, il Consiglio Nazionale ha deliberato l’istituzione delle “Onorificenze sportive paralimpiche” al fine di valorizzare le attività svolte da atleti, tecnici, dirigenti e società sportive sul territorio nazionale.

Le 'Onorificenze sportive’ istituite sono le seguenti:

 -  Collare d’Oro al Merito Sportivo Paralimpico;

 -  Stella al Merito Sportivo Paralimpico;

 -  Palma al Merito Tecnico Paralimpico;

 -  Medaglia al Valore Atletico Paralimpico.

 

Il “Collare d’Oro al Merito Sportivo Paralimpico”

Viene concesso agli atleti italiani che conseguono i risultati o i titoli stabiliti dalla Giunta Nazionale del CIP e a personalità sportive, nel limite di 3 per ciascun anno, che siano già in possesso della “Stella d’Oro al Merito Sportivo” e che abbiano per oltre venti anni onorato lo sport paralimpico italiano. Può essere assegnato anche alle società sportive, sempre nel limite di 3 per ciascun anno, che abbiano una anzianità di costituzione di almeno cinquanta anni e che siano in attività al momento della proposta di concessione dell’Onorificenza, a cui sia già stata conferita la “Stella d’Oro al Merito Sportivo” ed i cui atleti abbiano conseguito titoli in campo internazionale e nazionale.

La Giunta Nazionale del CIP, su proposta del Presidente dell’Ente o con motivata segnalazione della Commissione Benemerenze, può assegnare con propria deliberazione diretta il “Collare d’Oro al Merito Sportivo Paralimpico” anche a: a) una personalità o altro soggetto – anche straniero a parziale deroga di quanto indicato all’art. 2.2 del Regolamento – che abbia meritato e si sia particolarmente distinto nella promozione e nella diffusione degli ideali sportivi paralimpici; b) agli Atleti italiani che abbiano conseguito risultati agonistici eccezionali in campo mondiale.

 

Stella al Merito Sportivo Paralimpico

L’Onorificenza della “Stella al Merito Sportivo” ha tre distinti gradi: oro, argento e bronzo.

Essa può essere concessa alla bandiera di Enti Sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e dell’attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese; a personalità sportive che con opere di segnalato impegno ed in positività d’intenti abbiano lungamente servito lo sport; a personalità sportive straniere particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport paralimpico italiano, ai Gruppi Sportivi Militari e Civili e ai Gruppi Sportivi dei Corpi di Polizia esclusivamente a livello nazionale.

Palma al Merito Tecnico Paralimpico

L’Onorificenza della “Palma al Merito Tecnico Paralimpico” ha tre distinti gradi: d’oro (con almeno 30 anni di attività svolta come tecnico sportivo), d’argento (20 anni di attività) e di bronzo (12 anni di attività).

Essa può essere concessa: ai tecnici sportivi che si siano distinti per l’ottenimento, da parte dei loro atleti o squadre, di risultati di alto livello nazionale o internazionale, nonché per il rilevante contributo fornito per l’aggiornamento tecnico e per lo sviluppo dell’attività giovanile; ai tecnici Sportivi stranieri particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport Italiano.

 

Medaglia al Valore Atletico Paralimpico

L’Onorificenza della “Medaglia al Valore Atletico Paralimpico” ha tre distinti gradi e viene conferita agli Atleti italiani sulla base dei risultati sportivi ottenuti:

La “Medaglia al Valore Atletico Paralimpico d’oro"  viene attribuita agli Atleti classificati al 2° posto ai Giochi Paralimpici, ai Campionati Mondiali (delle discipline/eventi inseriti nel programma dei Giochi Paralimpici), ai Deaflympics e ai Global Games e ai vincitori dei Campionati Mondiali indetti dalle corrispondenti Federazioni Internazionali; agli Atleti Italiani che abbiamo conseguito risultati agonistici eccezionali in campo mondiale.

La “Medaglia al Valore Atletico Paralimpico d’argento" viene attribuita agli Atleti classificati al 3° posto ai Giochi Paralimpici, ai Campionati Mondiali (delle discipline/eventi inseriti nel programma dei Giochi Paralimpici), ai Deaflympics ed ai Global Games, ai classificati al 2° posto dei Campionati Mondiali, ai classificati al 1° posto ai Campionati Europei nelle discipline indicate.

La “Medaglia al Valore Atletico Paralimpico di bronzo" viene attribuita agli Atleti classificati dal 4° all'8° posto ai Giochi Paralimpici, ai Campionati Mondiali (delle discipline/eventi inseriti nel programma dei Giochi Paralimpici), ai Deaflympics ed ai Global Games nelle discipline indicate, ai classificati al 3° posto dei Campionati Mondiali indicati dell’Elenco delle discipline, ai classificati al 2° o 3° posto ai Campionati Europei nelle discipline indicate dall’Elenco delle discipline di cui all’art. 20.

 

REGOLAMENTO BENEMERENZE

ELENCO DELLE DISCIPLINE – ART. 20 REGOLAMENTO BENEMERENZE SPORTIVE