OBIETTIVO 3, IL PROGETTO DI ALEX ZANARDI, ALL'INTERNATIONAL BIKE FESTIVAL

images/medium/La_Z-Bike_con_Giulia_Ruffato.JPG

Obiettivo3 sarà presente all’Italian Bike Festival di Rimini dal 10 al 12 settembre per un weekend all’insegna della promozione dello sport paralimpico. Un appuntamento da non perdere, ricco di novità e grandi ospiti, aperto a tutte le persone disabili che vorranno partecipare e candidarsi a far parte del progetto per sognare un futuro nel mondo dello sport paralimpico.

 

KATIA, DA TOKYO A RIMINI. Esattamente come successo a Katia Aere, la paraciclista friulana che nel 2018 è salita per la prima volta in sella ad un’handbike durante un evento di Obiettivo3, ha iniziato a pedalare e tre anni dopo ha conquistato la medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Tokyo. Proprio Katia Aere, appena tornata in Italia dopo il trionfo alle Paralimpiadi, sabato 12 sarà la grande ospite dello stand di Obiettivo3, nel cuore della manifestazione al Parco Fellini di Rimini. La medagliata paralimpica, dalle 11 in poi, sarà a disposizione di tutti gli appassionati ma anche degli aspiranti atleti che vorranno chiederle un consiglio o capire direttamente da lei come approcciarsi alla disciplina. Obiettivo3, infatti, permetterà a chi vorrà di provare uno dei propri mezzi, grazie ai bike test in un’area dedicata all’interno del Festival.

 

LA BIKE DI ALEX. Tra questi mezzi c’è anche l’innovativa Z-Bike, l’handbike sviluppata dalla celebre casa automobilistica Dallara, su spinta tecnica ed emotiva di Alex Zanardi. La Z-Bike resterà a disposizione e potrà essere testata dai partecipanti, venerdì pomeriggio dalle 14:30 alle 18:30, alla presenza anche di due atleti reduci dalle Paralimpiadi di Tokyo come Ana Vitelaru e Pieralberto Buccoliero, oltre a quella di tecnici e ingegneri Dallara. Al termine dei test Obiettivo3 offrirà anche un breve rinfresco offerto dai partner Consorzio Grana Padano e Ciacci Piccolomini d’Aragona. Aperitivo in programma allo spazio allestito da Obiettivo3, anche sabato alle 12, mentre il reclutamento di nuovi atleti andrà avanti per tutto il weekend. Oltre a venerdì pomeriggio, i coach di Obiettivo3 saranno pronti ad accogliere altri aspiranti atleti sabato dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.30.

 

COS’È OBIETTIVO3. Obiettivo3 è un progetto ideato nel 2017 da Alex Zanardi che mira a reclutare, avviare e sostenere persone disabili all’attività sportiva. Gli atleti, ai quali viene affidata l’attrezzatura in comodato d’uso gratuito, entrando nella comunità, oltre alla guida competente dei coach, trovano nei loro compagni punti di riferimento importanti per coltivare questa passione. Nei suoi primi quattro anni di attività Obiettivo3 ha reclutato più di 100 atleti, che hanno già partecipato a decine di manifestazioni nazionali e internazionali, raggiungendo notevoli risultati. Tutto questo è reso possibile grazie ad aziende e persone che hanno sposato la causa del progetto, in primis Fondazione Vodafone Italia, main partner di Obiettivo3. Quindi gli sponsor: Airoldi Metalli, Bmw Italia, Castelli Sportful, Cetilar®, Consorzio per la tutela del formaggio Grana Padano, Enervit, Garmin, Kask, Koo, Rio Mare. Tra i sostenitori principali Allianz Partners, Emporio Armani, Fondazione Allianz, Fondazione Amplifon, e Brunello Bike - Ciacci Piccolomini d’Aragona.