Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il CIP

IL COMITATO ITALIANO PARALIMPICO

Grazie all’approvazione del Decreto Legislativo n. 43 del 27 febbraio 2017 il Comitato Italiano Paralimpico ha ottenuto il riconoscimento formale di Ente Pubblico per lo sport praticato da persone disabili.

Approfondisci
immagine
immagine

SPORT DI VERTICE E AVVIAMENTO ALLA PRATICA SPORTIVA, LE VOCAZIONI DEL CIP

IL CIP disciplina, regola e gestisce le attività sportive per persone disabili sul territorio nazionale, secondo criteri volti ad assicurare il diritto di partecipazione all’attività sportiva in condizioni di uguaglianza e pari opportunità.

Approfondisci

I RAPPORTI STRETTI CON L'INAIL , LE UNITÀ SPINALI E LA SCUOLA

Il CIP, relativamente all’attività agonistica, coordina e favorisce la preparazione atletica delle rappresentative paralimpiche delle diverse discipline in vista degli impegni nazionali ed internazionali e, soprattutto, dei Giochi Paralimpici.

Approfondisci
immagine
verbali

STRALCIO VERBALI

GIUNTA NAZIONALE

La Giunta Nazionale esercita le funzioni di indirizzo generale dell'attività amministrativa e gestionale del CIP, definendone gli obiettivi ed i programmi e verificando la rispondenza dei risultati agli indirizzi impartiti.

Approfondisci
giunta
consiglio

CONSIGLIO NAZIONALE

Il Consiglio Nazionale, quale massimo organo rappresentativo dello sport italiano paralimpico, opera per la promozione dell'intero movimento sportivo per persone disabili e per la diffusione dell'idea paralimpica, assicura l'attività necessaria per la preparazione paralimpica, disciplina e coordina l'attività sportiva nazionale paralimpica. Approfondisci