Presidente

Il Presidente, eletto dal Consiglio Nazionale a norma dell’art. 44 dello Statuto del CIP, è nominato con Decreto del Presidente della Repubblica, ai sensi della legge n.14/1978:

 

a) ha la rappresentanza legale del CIP anche nell'ambito delle organizzazioni sportive paralimpiche internazionali;

b) svolge i compiti previsti dall’ordinamento sportivo paralimpico a livello nazionale ed internazionale;

c) convoca e presiede il Consiglio Nazionale e la Giunta Nazionale;

d) formula proposte alla Giunta Nazionale sui provvedimenti di competenza della stessa;

e) adotta nei casi di necessità ed urgenza i provvedimenti di competenza della Giunta Nazionale, con l’obbligo di sottoporli a ratifica nella prima riunione successiva alla loro adozione;

f) redige la relazione analitica al Bilancio Preventivo ed al Bilancio Consuntivo, rispettivamente sugli specifici obiettivi e programmi di attività e di spesa e sulla gestione particolare generale dell’esercizio interessato;

g) trasmette all’autorità vigilante ed al MEF per l’approvazione, ai sensi dell’art. 3 del d.lgs. n.  43 del 27 febbraio 2017, le revisioni o modifiche dello Statuto adottate dal Consiglio Nazionale;

h) esercita le altre attribuzioni previste dalla legge e dallo Statuto;

i) nomina, su proposta del Procuratore Generale dello Sport Paralimpico, eventuali Procuratori Nazionali dello Sport Paralimpico, ai sensi dello Statuto.

PANCALLI

Luca PANCALLI

Presidente CIP

Scarica il CV