Rimini, 14 luglio 2019. Campionati Italiani di Danza Sportiva Paralimpica 2019

È stato il Padiglione Verde della Fiera di Rimini ad ospitare le competizioni del settore Paralimpico che si sono svolte domenica 14 luglio, in un tripudio di musica e colori!

Grande partecipazione di pubblico e di atleti, oltre 135 unità competitive che si sono sfidate in Danze di Coppia, performance in Duo, Solo e Gruppo.

Ottimi risultati per la squadra ligure!

Asa Semplicemente Danza

Per la disabilità visiva, si confermano Campionesse Italiane le atlete: Luisella Frumento accompagnata da Davide Romeo nell’interpretazione di una fantastica Mary Poppins per la disciplina show dance Combi, (un atleta disabile e uno normodotato), e Francesca Auxilia in coppia con Matteo Cirillo nelle danze Latino americane Combi classe A (Samba, Cha Cha Cha, Rumba, Paso Dble e Jive).

Medaglia d’argento per Luisella Frumento e Fabrizio Pani nelle Danze Standard Combi classe A (Valzer Inglese, Tango, Valzer viennese, Slow Foxtrot e Quick Step) .

Asa Latin Studio

Per la disabilità uditiva, per il secondo anno, vince il titolo Italiano l’atleta Danilo Guastavino in coppia con Giusi Marino nelle Danze Latino americane combi classe B (Cha Cha cha, Rumba e Jive).

Asa World Dance Liguria

Disabilità visiva, l’atleta Cinzia Mongini in coppia con Andrea Fois vince il 5° titolo Italiano consecutivo, 6° in carriera, nelle Danze Standard Combi classe A.

Disabilità fisico-motoria, l’atleta Emanuela Stroppa accompagnata da Manuel Camogli, conquista un oro nelle danze Latino americane Combi classe B, Merengue Combi ed un argento nella Bachata Combi.

Società Ginnastica Rapallo

Per la disabilità fisico-motoria, l’atleta Wendy Mabel Coello Jurado in coppia con Manuel Camogli ottiene un bell’argento nella combinata Caraibica Combi (Merengue, Bachata e Salsa).

Per la disabilità intellettiva e relazionale, importante 6° posto per l’atleta Andres Inazio Parodi in coppia con Celeste Camogli nel Merengue Combi e semifinale nella Bachata combi.

Semifinale per Frida Vinci accompagnata da Manuel Camogli nel Merengue e nella Bachata Combi, e semifinale nel Duo (entrambi gli atleti sono disabili), per Andres Ignazio Parodi e Frida Vinci nel Merengue.

Asa Arcimboldo Caribean Dance

Disabilità intellettiva e relazionale, splendido oro per gli atleti Virginia Dalcielo e Luca Sommovigo nel duo Bachata.  

Bronzo per Daria Buratti in coppia con Egidio Piazzolla nel Merengue combi e 5° posto nella Bachata combi. 

Asa Tipsy Dance 2015  

Per la disabilità intelletiva e relazionale, bella performance di Fodde Gianluca accompagnato da Katia Delorenzi nello Show dance combi.

Gli atleti del settore Paralimpico in pista, si sono contraddistinti oltre che per un buon livello tecnico ed artistico, anche per lealtà, fair play, amicizia e gioia, un vero esempio per tutti! 

Un weekend ricco di medaglie per lo sport Paralimpico della Liguria

Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto Paralimpico –5/7 luglio 2019 - Piscine Manara Busto Arsizio - Varese

nuotatori genovesi

Sono 13 le medaglie che gli atleti della Nuotatori Genovesi hanno conquistato, nella tre giorni di gare, dal 5 al 7 luglio, alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA), considerando le classifiche assolute e quelle per classe.

I Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto Paralimpico hanno visto gli atleti della Nuotatori Genovesi (tecnico Luca Puce) al quarto posto nel medagliere Open con 2 ori, 1 argento e 3 bronzi, nelle persone di Francesco Bocciardo, Giovanni Sciaccaluga, Andrea Azzarito.

Francesco Bocciardo ha ottenuto la miglior prestazione maschile (su 176 atleti presenti) nei 200 stile libero con 1.047,04 punti.

Le classifiche Open riportano i successi:

  • 200 stile libero S2-5 e S14 di Francesco Bocciardo, medaglia d’oro con 1.047,04 punti (2’26”68); Giovanni Sciaccaluga medaglia di bronzo con 880,77 punti (2’54”37). Medaglia d’argento per Vincenzo Boni (Caravaggio Sporting Village) con 934,25 punti (3’32”61).
  • 50 stile libero S1-S6, Francesco Bocciardo medaglia d’oro con 979,77 punti (33”61); medaglia di bronzo per Giovanni Sciaccaluga con 888,08 punti (37.08). Argento per Luigi Beggiato (A.S.P.E.A. Padova Onlus) con 900,94 punti (42”70).
  • 200 misti SM5-14, Francesco Bocciardo medaglia d’argento con 940,86 punti (3’08”52). Medaglia d’oro Stefano Raimondi (Verona Swimming Team), primo con 981,71 punti (Record Italiano in 2’11”77), e Riccardo Menciotti (Circolo Canottieri Aniene), medaglia di bronzo con 919,60 punti (2’20”67).
  • 100 stile libero S1-6, Giovanni Sciaccaluga è medaglia di bronzo con 880,67 punti (1’21”54). Medaglia d’oro Vincenzo Boni, con 937,27 punti (1’42”50), e Luigi Beggiato, medaglia d’argento con 900,96 punti (1’33”50).
  • Andrea Azzarito è in finale nei 50 dorso S1-S5, classificandosi all’ottavo posto con 597,42 punti (1’12”93).

I risultati per classe sportiva:

  • Francesco Bocciardo, medaglia d’oro nei 50 e 200 stile libero S5 e nei 200 misti SM5
  • Giovanni Sciaccaluga, medaglia d’oro nei 100 stile libero S5 e medaglia d’argento nei 50 e 200 stile libero S5
  • Andrea Azzarito, medaglia d’argento nei 50 dorso S4.

La Nuotatori Genovesi conclude la manifestazione al dodicesimo posto nel medagliere per classe con 7 medaglie: 4 ori e 3 argenti.

Giorgia Amodeo della Polisportiva Dilettantistica Integrabili di Sanremo ha conquistato due medaglie: 1 oro nei 50 s.l. ass. cat. s2 e 1 argento nei 50 dorso cat. s2.

amodeo

Il prossimo appuntamento con il Nuoto Paralimpico coinciderà con il Campionato Mondiale, che si svolgerà a Londra dal 9 al 15 settembre.

Campionati Assoluti FISPES di Atletica leggera – Jesolo 6/7 luglio 2019.

Gli atleti della Polisportiva Quinto, allenati da Antonio Sollazzo, hanno partecipato con successo ai campionati di Jesolo e precisamente:
Michele Briano, medaglia d’oro e campione Italiano Paralimpico nel getto del peso e lancio del giavellotto nella categoria F55.
Maria Edith Cat.T13, medaglia d’oro negli 800 m. e medaglia d’argento nei 400 m.

 briano1  maria laura

Lorenzo Tonetto Cat. F64, dell’A.S.D. Trionfo Ligure, si è laureato Campione Italiano Paralimpico nel lancio del disco con la misura di 41.69 e Campione italiano Paralimpico con 11.59 nel getto del peso.

tonetto

 

giovedì 13 giugno 2019, ore 10.30 a Chiavari Inaugurazione Sportello INAIL/CIP

Sportello INAIL/CIP (Comitato Italiano Paralimpico)

di promozione della pratica sportiva

Inaugurazione giovedì 13 giugno 2019, ore 10.30

Via Colonnello Franceschi, 79 - Chiavari

Sarà attivo da giovedì 13 giugno presso la Sede INAIL di Chiavari - via Colonnello Franceschi, 79 -  lo sportello informativo INAIL – CIP (Comitato Italiano Paralimpico) affidato a Marco Carbone, atleta paralimpico, Presidente dell’associazione NoiHandiamo, assistito INAIL.

Presso lo sportello - situato al 2° piano della Sede Inail di Chiavari e aperto il secondo e il quarto giovedì del mese dalle 10.00 alle 12.00 - sarà possibile acquisire informazioni sulle discipline sportive praticabili, le società sportive presenti in ambito territoriale e le modalità per accedere all’avviamento sportivo.

All’inaugurazione – prevista alle ore 10.30 – interverranno le principali autorità cittadine oltre ai responsabili dei due enti: per INAIL, il Direttore territoriale, Marco Quadrelli, il Responsabile della sede di Chiavari, Giulio Mazzarino, per CIP regionale, il delegato provinciale Mario Repetto e il componente della Giunta regionale Claudio Puppo oltre ad atleti e testimonial paralimpici.

L’apertura di uno sportello informativo in collaborazione con il CIP risponde ad uno degli obiettivi cui l’Inail Liguria e la Sede di Chiavari attribuiscono particolare importanza: sostenere e diffondere, tra i disabili da lavoro, la pratica sportiva e le associazioni che la rendono possibile ai fini di favorire il reinserimento sociale e l’efficace superamento delle problematiche connesse ad un infortunio.

Le esperienze riabilitative INAIL hanno dimostrato, infatti, che la pratica sportiva assume grande rilevanza nel percorso volto al benessere psicofisico del disabile.

Il CIP, Comitato italiano paralimpico, è l’interlocutore privilegiato in quanto ente individuato dalla legge quale responsabile dello svolgimento della pratica sportiva da parte della popolazione disabile a qualunque livello e per qualsiasi tipo di disabilità.

Inail e CIP, in tale ottica, auspicano che lo sportello informativo diventi un utile strumento dove trovare informazioni sulle varie discipline sportive praticabili per i disabili e le strutture dove tale attività è possibile.

Un ulteriore passo in avanti sulla strada per l’integrazione sociale che chiama in gioco la sinergia e la logica di rete tra istituzioni.

Domenica 16 giugno “Giornata Promozionale di Tennis in Carrozzina”

Il Comitato ligure della Federazione Italiana Tennis e il Comitato Paralimpico ligure, promuovono la “Giornata Promozionale di Tennis in Carrozzina”, che si terrà domenica 16 giugno dalle ore 10 alle 18 presso il CUS Genova - via Montezovetto 21A . Sarà   una giornata dedicata alla disciplina paralimpica del tennis in carrozzina, dedicata a tutti i disabili fisici che vogliano cimentarsi, anche solo per un giorno, in questa affascinante e stimolante attività sportiva, consigliata a tutti ed in particolar modo ai nostri studenti ed universitari liguri con disabilità motorie. Durante la giornata si effettueranno prove e dimostrazioni in campo aperte a tutti con la collaborazione degli insegnanti liguri abilitati dalla Federazione Italiana Tennis, con attrezzature ed impianti messi a disposizione dal CUS Genova ed ausili sportivi forniti da partner commerciali e sponsor privati.

Sarà attivo servizio di bar/ristorazione oltre a possibilità di parcheggio interno principalmente riservato agli atleti disabili.

Si ringraziano Regione Liguria, Municipio Medio Levante, Lions Club Ge/Sampierdarena, Associazione Cultura e Benessere, Lab 3.11, Itas Mutua Assicurazioni, Inail, Unità Spinale di Pietra Ligure, P.T.R., Università di Genova e Stelle nello Sport per il sostegno e la collaborazione nell' organizzazione della manifestazione.

Riccardo Brunelli

Fiduciario FIT Liguria Tennis in Carrozzina ed insegnante di tennis paralimpico.

per info:
Riccardo Brunelli 3484100581
CUS Genova 010 3623001

Grande successo per l’edizione 2019 della Giornata Paralimpica ospitata al Porto Antico di Genova

Va in archivio l’edizione 2019 della Giornata Paralimpica ospitata al Porto Antico di Genova, il giorno 24 Maggio 2019, all’interno della manifestazione sportiva “Festa dello Sport”. 
Insomma una giornata veramente per tutti: il tasso di partecipazione delle scuole è stato veramente elevato, dalle elementari alle superiori con una continua affluenza che ha riempito il Porto Antico già dalle prime ore della giornata.

Sottolineare il successo che ha avuto la giornata non è sufficiente, quest’anno c’era una diversa consapevolezza: i ragazzi e le ragazze che si sono trovati a provare diversi tipi di sport, anche sport paralimpici, hanno dimostrato una maturità e un rispetto per gli atleti presenti che di rado si nota tra studenti liceali. La serietà che hanno dimostrato i ragazzi, ascoltando, facendo il tifo e giocando con gli atleti ci hanno fatto capire che saranno proprio loro a fare da ambasciatori alle nostre campagne, a fare il tifo per i nostri ragazzi impegnati in gare, a far conoscere il nostro movimento.

Tutto questo nutre lo sport paralimpico e queste iniziative promozionali sono la chiave verso un mondo di integrazione e di benessere, se grazie a queste manifestazioni i ragazzi e le ragazze affette da disabilità si avvicineranno allo sport la nostra missione potrà proseguire. 

Concludiamo dicendo che il Comitato Regionale Liguria è tutto l’anno a disposizione per fornire le indicazioni utili per avvicinarsi allo sport paralimpico.

Arrivederci al prossimo appuntamento.