Venerdì 24 maggio 2019, dalle 9.00 alle 13.00, torna a Genova la Giornata dello Sport Paralimpico.

Venerdì 24 maggio 2019, dalle 9.00 alle 13.00, torna a Genova la Giornata dello Sport Paralimpico.  L’iniziativa, resa possibile grazie al sostegno di partner come INAIL, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, ENI, Gruppo Mediobanca, Toyota e RAI, ha l'obiettivo di promuovere lo sport per le persone con disabilità fra i cittadini e, in particolare, fra i giovani studenti, che a migliaia affolleranno le strutture allestite nelle singole aree.

Quest’anno la GSP si inserisce all’interno della XV edizione della Festa dello Sport, in collaborazione con Stelle nello Sport.

Il programma dell'evento prevede dimostrazioni di diverse discipline sportive paralimpiche. Gli studenti potranno inoltre misurarsi in questa attività nello spirito della piena integrazione, nel segno dello sport, valorizzando, inoltre, progetti di sport integrato che sono già patrimonio degli istituti scolastici dei rispettivi territori.

Si tratta di una Festa dello sport, di un'occasione per far conoscere ai giovani e ai cittadini l'importanza e le potenzialità dello sport paralimpico, come strumento di benessere e di integrazione.

Sono previste esibizioni di calcio non vedenti, calcio amputati, basket in carrozzina, baskin, calcio balilla, atletica leggera, wheelchair hockey, sitting volley, pesistica paralimpica, tiro con l’arco, danza sportiva, scherma paralimpica, tennis in carrozzina, sport equestri.
Appuntamento al Porto Antico di Genova, a partire dalle ore 9.00 nelle diverse postazioni a noi assegnate.

Campionati del mondo di Paratriathlon cross: incredibile secondo posto per Mirabile

Grande impresa di Gian Filippo Mirabile ai campionati del mondo di Paratriathlon Cross.
Il 30 aprile a Pontevedra Spagna si sono svolti campionati del mondo di Paratriathlon cross. Gian Filippo Mirabile, atleta dello Zena Tri Team e della nazionale, ha condotto una gara tutta al comando. Purtroppo, la sfortuna è stata l’avversario più temibile: una rovinosa caduta a 2 km dal traguardo ha impedito al nostro atleta di salire sul gradino più alto del podio.
La prognosi: lussazione alla spalla dx encomiabile.
Da quel momento in avanti il gesto atletico lasciava posto all’impresa.
Nessun ritiro anzi, grande rimonta. Negli ultimi 4 km di corsa riusciva a recuperare 30 secondi utili a conquistare il secondo posto, portando in alto i colori dell’Italia.
Gian Filippo Mirabile è l'unico atleta italiano ad aver ottenuto 2 podi mondiali in 2 in due federazioni differenti:

  • il 25 febbraio 2019 a Los Angeles campione del mondo canottaggio indoor 
  • il 30 aprile Pontevedra Spagna Paratriathlon, secondo posto.

    Grande risultato!

 

Il CIP Liguria augura a tutti Buon Natale e un 2019 ricco di successi sportivi …e non

Il CIP Liguria rimarrà chiuso dal 24 dicembre 2018 al 4 gennaio 2019.
Gli uffici riapriranno lunedì 7 gennaio 2019.

Il Comitato augura a tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Loano si prepara ad accogliere il Campionato Italiano Assoluto in vasca corta

Centoquindici atleti, 34 società e 316 atleti/gara, sono questi i numeri, decisamente al di sopra delle aspettative, dei Campionati Italiani assoluti in vasca corta, manifestazione nazionale - riconosciuta dal World Para Swimming -  che avrà luogo presso la Piscina Comunale "Doria Loano Nuoto" in Via Matteotti a Loano (SV).

 " Si tratta del primo evento di questo genere che abbiamo il piacere di ospitare in Italia e a Loano - dice sindaco della cittadina Ligure Luigi Pignocca - una manifestazione di altissimo livello sportivo che segna l'inizio del Calendario agonistico 2019. È un onore dare avvio ad un'annata che si presenta essere ancora migliore delle già ottime stagioni passate ".

Le gare inizieranno il Sabato 1 Dicembre alle ore 9.30 con i 50 dorso, farfalla e 100 rana, per poi proseguire il pomeriggio dalle 17.00 con i 50 stile, 100 dorso e 50 rana. Domenica mattina, invece, sarà la volta dei 100 stile e 100 farfalla.

In tutte le sessioni di gara saranno previste le premiazioni a cui sarà presente l'Assessore allo Sport del Comune di Loano Remo Zaccaria: "Sono entusiasta di come Loano si sia ancora una volta resa disponibile ad accogliere il meglio del Nuoto Paralimpico Italiano. È volontà comune fare in modo che Loano continui ad essere un punto di riferimento per il grande sport Italiano, e grazie a questa Manifestazione possiamo annoverare un altro importante appuntamento al nostro palmares sportivo ".

Il Presidente del Comitato Organizzatore Locale, Carlo Fernandez, da parte sua, sottolinea come la Società Doria Loano Nuoto e l'Istituto Falcone di Loano siano sempre pronti a dare un aiuto concreto, in termini di disponibilità di persone e spazi, aiuto senza il quale nulla sarebbe possibile.

Tenuto conto dell'importanza che riveste la manifestazione, presenzierà all'appuntamento nazionale il Presidente FINP Robeto Valori ed il Segretario Generale Franco Riccobello.

Ritornando invece al Campionato Italiano, saranno ben 11 le Regioni Italiane presenti nella splendida Liguria: Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.

Ben 20 gli Atleti di Interesse Nazionale ai blocchi di partenza, oltre agli azzurri presenti agli European Championships di Dublino 2018: Simone Barlaam, Alessia Berra (Polha Varese), Francesco Bettella (Civitas Vitae Sport Education/FF.OO), Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi/FF.OO), Gioele Ciampricotti (C.C.Aniene), Monica Boggioni (AICS Pavia nuoto), Vincenzo Boni ( Caravaggio Sporting Village/FF.OO),Antonio Fantin (Aspea Padova), Carlotta Gilli (R.N. Torino/FF.OO) Giulia Ghiretti (Ego nuoto/FF.OO), Riccardo Menciotti (C.C. Aniene), Efrem Morelli, Federico Bicelli, Andrea Massussi (bresciana no frontiere), Alessia Scortechini (C.C.Aniene), Federico Morlacchi (Polha Varese), Xenia Palazzo, Stefano Raimondi (R.N. Verona), Martina Rabbolini (non vedenti Milano), Arianna Talamona (Polha Varese), vedremo in vasca anche Simone Ciulli (C.C.Aniene), William Frison (Aspea Padova), Giovanni Sciaccaluga (nuotatori Genovesi).

 Oltre al CT Riccardo Vernole, presente lo staff Tecnico Nazionale al completo: Enzo Allocco, Federica Fornasiero, Matteo Poli, Enrico Testa, Massimiliano Tosin.

PROGRAMMA DEL CAMPIONATO

Sabato mattina

Riscaldamento ore 8.30

Inizio gare ore 9.30

50 Dorso S1-S14

50 Farfalla S5-S14

100 Rana SB4-SB14

Sabato pomeriggio

Riscaldamento ore 16.00

Inizio gare ore 17.00

50 Stile Libero S1-S14

100 Dorso S1-S14

50 Rana SB2-SB14

Domenica mattina

Riscaldamento ore 8.30

Inizio gare ore 9.30

100 Stile Libero S1-S14

100 Farfalla S8-S14

Vi ricordiamo che le Società Sportive saranno accreditate il giorno sabato 1 dicembre 2018, alle ore 08.15 presso l'impianto sportivo.

Per ulteriori info in merito all'organizzazione si prega di contattare:

 Antonella Alessi: cell 3922848329 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Dario Della Gatta: cell 3939616874 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Trofeo FIN Nico SAPIO: Record e Top Level alla Sciorba di Genova

Ripresa di stagione di altissimo livello sabato scorso a Genova per sette atleti FINP all'interno del 45° Trofeo FIN Nico Sapio

La finale paralimpica si è svolta presso la piscina Sciorba in vasca da 25, sulla sola distanza dei 100 metri stile libero con risultati straordinari.

I sette atleti hanno gareggiato con la formula del punteggio tabellare, e il padrone di casa Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi/FF.OO) classe S5 ha vinto la medaglia d'oro con il tempo di 1'08"07 al di sotto del Record del Mondo 1'08"17 del brasiliano Dias. 

Medaglia d'argento per Antonio Fantin (Aspea Padova)  S5 con 1'08"30 segna il record italiano juniores e il bronzo di Simone Barlaam (Polha Varese)  S9 con 54"90 vale un tempo sotto il Record Europeo di 55"71 dell'inglese White. Quarto posto per Federico Bicelli (Bresciana no Frontiere) con record italiano. 

La grandezza delle prestazioni nuotate si legge anche dai punteggi tabellari che per il podio sono tutti sopra i 1.000 punti.