Progetto di avviamento allo sport per persone disabili: richieste a partire dall’1 settembre

images/lombardia/News_2020/medium/Corsa.jpg

Tramite la delibera regionale XI/3198 del 3 giugno 2020, è stato approvato l'accordo triennale di collaborazione tra la Regione Lombardia e il Comitato paralimpico regionale per la realizzazione di un progetto di avviamento allo sport per persone disabili (2020-2022).

Destinatarie del progetto sono le associazioni e le società sportive affiliate alle Federazioni riconosciute dal Cip, che intendono avviare allo sport persone con disabilità che non siano assistiti Inail e che non risultino già tesserate presso un’associazione o una società sportiva per la disciplina oggetto dell’avviamento.

Il progetto prevede la realizzazione di percorsi sportivi di 40 ore, a conclusione dei quali viene incentivato il tesseramento del destinatario, affinché l’attività prosegua nel tempo con benefici fisici, psichici e relazionali di medio e lungo termine.

Per ogni avviamento autorizzato, la società sportiva riceverà un sostegno economico a rendicontazione del percorso concluso, secondo le modalità specificate nel progetto (vedi allegato 1A)

Per la stagione sportiva 2020-2021, le società sportive potranno fare richiesta di autorizzazione a partire dall’1 settembre e fino al 16 ottobre, compilando la modulistica allegata e inviandola via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Non saranno prese in considerazione le richieste inviate prima di questa data.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, la segreteria del Comitato resta a disposizione al numero telefonico 02 70120595 o alla e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

pdf Allegato 1A (202 KB)

pdf Modulo richiesta autorizzazione - stagione 2020-2021 (145 KB)

pdf Modulo privacy (456 KB)

pdf Modulo privacy minori (449 KB)