CHI SIAMO

Grazie all’approvazione della legge 124/15 del 7 agosto 2015 sul riordino della Pubblica Amministrazione, il Comitato Italiano Paralimpico ha ottenuto il riconoscimento formale di Ente Pubblico per lo sport praticato da persone disabili, alla stregua del CONI, mantenendo il ruolo di Confederazione delle Federazioni e Discipline Sportive Paralimpiche, sia a livello centrale che territoriale..

 

 

 

 

MISSION

IL CIP disciplina, regola e gestisce le attività sportive per persone disabili sul territorio nazionale, secondo criteri volti ad assicurare il diritto di partecipazione all’attività sportiva in condizioni di uguaglianza e pari opportunità. Per quanto riguarda l’agonismo di alto livello, il CIP coordina e favorisce la preparazione atletica delle rappresentative paralimpiche delle diverse discipline in vista degli impegni nazionali ed internazionali e soprattutto dei Giochi Paralimpici, nelle stesse sedi e strutture utilizzate per le Olimpiadi.

I valori che ispirano il suo operare sono quelli della piena, possibile e, anzi, doverosa integrazione delle persone disabili nel tessuto sociale attraverso la pratica sportiva, strumento di benessere psicofisico.

La sua “mission” è garantire a tutti i soggetti disabili, in ogni fascia di età e di popolazione, a qualunque livello e per qualsiasi tipologia di disabilità, il diritto allo Sport, quale formidabile mezzo di crescita personale attraverso la sfida con se stessi e collettiva attraverso l’in- contro-confronto con l’altro, affinché ciascuna persona disabile abbia l’opportunità di migliorare il proprio benessere, recuperare la pro- pria autostima e trovare una giusta dimensione nel vivere civile.

Il CIP ha il compito di riconoscere qualunque organizzazione sportiva per disabili sul territorio nazionale e di garantire la massima diffusione dell’idea paralimpica ed il più proficuo avviamento alla pratica sportiva delle persone disabili, in stretta collaborazione con il CONI stesso. 

Il CIP riconosce 28 Federazioni Sportive Paralimpiche, 8 Discipline Sportive Paralimpiche, 13 Enti di Promozione Sportiva Paralimpici, 5 Associazioni Benemerite.

 



ATTIVITA'

Il CIP, relativamente all’attività agonistica, coordina e favorisce la preparazione atletica delle rappresentative paralimpiche delle diverse discipline in vista degli impegni nazionali ed internazionali e, soprattutto, dei Giochi Paralimpici, estivi e invernali, che si svolgono, circa due settimane dopo i Giochi Olimpici, nelle stesse sedi e strutture utilizzate per le Olimpiadi. Si occupa, inoltre, dell’avviamento alla pratica sportiva delle persone con disabilità, attraverso protocolli d’intesa con l’INAIL, con le Unità Spinali e con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per coinvolgere gli studenti con disabilità e integrarli nel tessuto scolastico

GIUNTA NAZIONALE

La Giunta Nazionale è l'organo di indirizzo, esecuzione e controllo dell'attività amministrativa del CIP. Esercita il controllo sulle Federazioni Sportive Paralimpiche e Discipline Sportive Paralimpiche e, attraverso queste, sulle loro articolazioni interne e sulle altre Entità riconosciute dal CIP.

Sandrino Porru - Vice Presidente Vicario/Presidente FISPES
Marco Borzacchini - Vice Presisente/Presidente FISDIR
Roberto Valori - Presidente FINP
Renato Di Rocco - Presidente FCI
Mario Scarzella - Presidente FITARCO
Remo Breda - Rappresentante FSP/DSP
Paola Fantato - Rappresentante FSP/DSP
Alvise De Vidi - Rappresentante degli Atleti
Giuseppe Vella - Rappresentante degli Atleti
Melissa Milani - Rappresentante dei Tecnici
Massimo Porciani - Rappresentante Organi Territoriali

Lorenzo Cingolo - Presidente Collegio Revisori dei Conti
Antonella Quaranta - Revisore dei Conti Effettivo
Carlo Cinotti - Revisore dei Conti Effettivo

Indennità di carica componenti Giunta Nazionale

PRESIDENTE € 45.000,00 lordi annui *
VICE PRESIDENTE € 13.500,00 lordi annui
COMPONENTI € 7.200,00 lordi annui

Collegio Revisori dei Conti

PRESIDENTE € 7.500,00 lordi annui
COMPONENTI € 5.500,00 lordi annui

 

Stralcio Verbali 2013/2016

Giunta 2 febbraio 2013

Giunta 4 marzo 2013

Giunta 10 aprile 2013

Giunta 15 maggio 2013

Giunta 10 luglio 2013

Giunta 1 ottobre 2013

Giunta 14 novembre 2013

Giunta 30 novembre 2013

Giunta 3 febbraio 2014

Giunta 28 aprile 2014

Giunta 17 luglio 2014

Giunta 3 ottobre 2014

Giunta 3 novembre 2014

Giunta 15 dicembre 2014

Giunta 2 aprile 2015

Giunta 30 aprile 2015

Giunta 17 giugno 2015

Giunta 21 settembre 2015

Giunta 29 ottobre 2015

Giunta 30 novembre 2015

Giunta 2 feb 2016

Giunta 22 aprile 2016

Giunta 20 luglio 2016

Giunta 29 novembre 2016

Giunta 23 marzo 2017

Giunta 27 aprile 2017

 

 

CONSIGLIO NAZIONALE

Il Consiglio Nazionale è il massimo organo rappresentativo dello sport italiano paralimpico. Opera per la diffusione dell'intero movimento sportivo per disabili in generale e dell'idea paralimpica, assicura l'attività necessaria per la preparazione paralimpica, disciplina e coordina l'attività sportiva nazionale e paralimpica e armonizza l'azione delle Federazioni Sportive Paralimpiche e delle Discipline Sportive Paralimpiche. 

Presidente: Luca Pancalli
Vice Presidenti: Sandrino Porru (Vicario), Marco Borzacchini

Presidenti Federazioni Sportive Paralimpiche:
Sandrino Porru (Presidente FISPES)
Marco Borzacchini (Presidente FISDIR)
Sandro Di Girolamo (Presidente FISPIC)
Roberto Valori (Presidente FINP)
Tiziana Nasi (Presidente FISIP)
Fernando Zappile (Presidente FIPIC)
Guido Zanecchia (Presidente FSSI)
Renato Di Rocco (Presidente FCI)
Giuseppe Abbagnale (Presidente FIC)
Gianfranco Ravà (Presidente FICr)
Luciano Rossi (Presidente FITAV)
Mario Scarzella (Presidente FITARCO)
Renato Di Napoli (Presidente FITeT)
Luciano Buonfiglio (Presidente FICK)
Andrea Gios (Presidente FISG)
Angelo Binaghi (Presidente FIT)
Francesco Ettorre (Presidente FIV)
Giorgio Scarso (Presidente FIS)
Marco Giunio De Sanctis (Presidente FIB)
Pietro Bruno Cattaneo (Presidente FIPAV)
Marco Di Paola (Presidente FISE)

Luigi Bianchi (Presidente FITRi)

Antonio Urso (Presidente FIPE)

Carlo Beninati (Presidente FIBa)

Angelo Cito (Presidente FITA)

Ernfried Obrist (Presidente UITS)

Antonio Spinelli (Presidente FIWH)

Francesco Bonanno (Presidente FPICB)

Rappresentati Atleti:
Martina Caironi (FISPES)
Alvise De Vidi (FISPES)
Giuseppe Vella (FITeT)
Alessio Sarri (FIS)

Rappresentati Tecnici:
Melissa Milani
Marco Peciarolo

Rappresentanti Organi Territoriali Regionali:
Marinella Ambrosio (Area Nord)
Pasquale Barone (Area Centro)
Giuseppe Pinto (Area Sud)

Rappresentanti Discipline Sportive Paralimjpiche:
Ariano Amici (Presidente FASI)
Stefano Venturini (Presidente FISAPS)

Rappresentanti Enti di Promozione Sportiva Paralimpica:
Bruno Molea (AICS)
Anna Maria Manara (CSI)

Segretario Generale F.F.:
Juri Stara

Revisori dei Conti:
Lorenzo Cingolo (Presidente)
Antonella Quaranta (Membro Effettivo)
Carlo Cinotti (Membro Effettivo)

 

STRALCIO VERBALI 2013/2016

Consiglio 4 marzo 2013

Consiglio 15 maggio 2013

Consiglio 10 luglio 2013

Consiglio 1 ottobre 2013

Consiglio 30 novembre 2013

Consiglio 28 aprile 2014

Consiglio 3 ottobre 2014

Consiglio 15 dicembre 2014

Consiglio 30 aprile 2015

Consiglio 30 novembre 2015

Consiglio 2 febbraio 2016

Consiglio 22 aprile 2016 

Consiglio 20 luglio 2016

Consiglio 29 nov 2016

Consiglio 27 aprile 2017

 

I NOSTRI PARTNER