Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Calcio amputati. Al 3 Fontane, la chiusura del training camp U16 alla presenza di Pancalli e Stara

images/cip_news/medium/EAFF_Calcio_Amputati.jpg

Domani, sabato 7 luglio, la cerimonia di chiusura dello EAFF Junior Camp. Il Centro di Preparazione Paralimpica ha accolto, dallo scorso 4 luglio, il raduno europeo del Calcio amputati riservato agli Under 16.

Alla tre giorni di allenamento hanno preso parte 70 bambini con amputazione appartenenti a 10 paesi del vecchio continente. Oltre all'Italia, presenti delegazioni provenienti dalla Germania, Georgia, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Olanda, Polonia, Scozia e Turchia.

È stato lo staff tecnico della Nazionale guidato dal CT Renzo Vergnani e dal vice Paolo Zarzana a coordinare il Junior Training Camp con l'aiuto di 17 giocatori azzurri, protagonisti a fine ottobre dei Mondiali in Messico.

Sabato 7 luglio a partire dalle 18 è prevista la cerimonia che concluderà il camp. Saranno presenti il Presidente Luca Pancalli e il Segretario Generale Juri Stara. A fare gli onori di casa, il Presidente FISPES Sandrino Porru. Sarà presente anche il Segretario EAFF, Simon Baker. 

Alle 19 è prevista la partita esibizione tra le due Nazionali FISPES di Calcio: l'Italia del Calcio amputati e l'Italia del Calcio a 7 per atleti con cerebrolesione, recente vincitrice del torneo di Lavamund in Austria.