Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mondiali di sci alpino paralimpico: la terza medaglia di Bertagnolli e Casal, di nuovo d'oro, arriva nella discesa libera in casa, a Sella Nevea

images/medium/BertagnCasal2019.jpg

Si tinge di nuovo d'oro, dopo la vittoria in slalom dei giorni scorsi, il cielo di Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal, impegnati oggi nella discesa libera ai Mondiali di sci alpino di Sella Nevea, sede delle discipline veloci, dopo le tecniche disputate a Kranjska Gora. La coppia trentina, in categoria visually impaired, ottiene il miglior tempo con 1:00.28 la seconda (oltre due secondi migliore del tempo in allenamento). Alle loro spalle la coppia austriaca Lahner/Erharter (1:02.10), terzo il duo slovacco Krako/Brozman (1:02.55). "Meglio di così non poteva andare. Noi ce l'abbiamo messa tutta come al solito e siamo stati i più veloci", il commento alla vittoria di Giacomo Bertagnolli . "E' stato bello - aggiunge Fabrizio Casal- ci siamo anche divertiti ed è stato speciale ottenere la vittoria in un grande evento di discesa". I due contano anche una terza medaglia in questo mondiale, l'argento nel gigante. Domani, ultimo giorno di gare con la super combinata, il cui superG vale anche invidualmente, come classifica di disciplina (è stata annullata, infatti, per brutte previsioni meteo, l'ultima gara di SuperG, inizialmente programmata il 1° febbraio).Davide Bendotti arriva con il 19° tempo (1:07.29) nella categoria standing che si aggiudica lo svizzero Gmur (58.62).

 

Sull argomento, Mondiali di sci alpino di Kranjska Gora. E' medaglia d'argento nel gigante per la coppia Bertagnolli/Casal