Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mondiali di para taekwondo. Il poomsae premia gli azzurri con un argento e due bronzi

images/medium/paramondiale19.jpg

E’ iniziata ieri ad Antalya (Turchia), l’ottava edizione dei Mondiali di Para Taekwondo e per L’Italia arrivano subito tre medaglie.

Riccardo Zimmermann (P32) conquista l’argento nei Poomsae dopo aver vinto in semifinale con il croato Domagoj Vujcic (viene fermato in finale dal russo Andrei Grabovskii)

Gli altri due terzi posti arrivano sempre nei Poomsae con le medaglie di Giovanni Sunseri (P33) e Michele Cianciotto (P20) alla sua prima partecipazione internazionale.

Niente da fare per Federico Fricano, Matteo Tosoni e Stefano Guglielmi fuori al primo turno e per Spinelli Davide (Combattimento, +75 kg K44) sconfitto da Adishirinov Vugar (AZE)

Oggi sarà il turno di Antonino Bossolo in gara nelle -61 kg k44.


La Nazionale Italiana è in gara in Turchia dal 5 al 6 febbraio 2019 con il seguente team:

  • Bossolo Antonino - Combattimento, -61 kg K44 (6 febbraio) 
  • Spinelli Davide - Combattimento, +75 kg K44 (5 febbraio) 
  • Fricano Federico - Poomsae, P20 (5 febbraio) 
  • Guglielmi Stefano - Poomsae  P20 (5 febbraio) 
  • Cianciotto Michele - Poomsae, P20 (5 febbraio) 
  • Tosoni Matteo - Poomsae, P20 (5 febbraio) 
  • Sunseri Giovanni - Poomsae, P30 (5 febbraio) 
  • Zimmermann Riccardo - Poomsae, P30 (5 febbraio) 
  • Lo Dolce Giovanni, coach
  • Lo Dolce Antonino, coach