Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Tutto pronto per il Mondiale di Para Ice Hockey di Ostrava. Ecco i convocati

images/cip_news/medium/ParahockeyITAUSAPyeong_2.jpg

È tutto pronto per il Mondiale di Para ice hockey che si disputerà a Ostrava, Repubblica Ceca, dal 27 aprile al 4 maggio 2019. Il torneo iridato giunge a poco più di un anno di distanza dalla Paralimpiade invernale di PyeongChang che ha visto gli azzurri affermarsi fra i team più competitvi del mondo. L'Italia in quell'occasione vide sfumare il podio in una sfortunata finale per il 3° e 4° posto contro la Corea del Sud.

Per gli azzurri del Para Ice Hockey, dunque, si tratta dell'occasione per riconfermarsi ai più alti livelli nel panorama internazionale e di testare una squadra che si presenterà all'appuntamento con un qualche veterano in meno e diversi esordienti. Nessun cambiamento, invece, al timone con coach Massimo Da Rin che, insieme a Mirko Bianchi, proverà a compattare il nuovo gruppo.

L’Italia aprirà la sua avventura mondiale il 27 aprile contro la Svezia (ore 9), poi il giorno successivo (28 aprile ore 9.30) affronterà il Giappone e, dopo un giorno di riposo, nella serata di martedì 30 aprile (ore 20) sfiderà i padroni di casa della Repubblica Ceca. Dal 1° al 4 maggio si passerà alla seconda fase, che assegnerà le medaglie.

Gli Stati Uniti e il Canada restano le squadre da battere, con Corea del Sud e Norvegia da affrontare con grande cautela.

Sono 17 gli azzurri convocati: Alessandro Andreoni, Gabriele Araudo, Gian Luca Cavaliere, Christoph Depaoli, Alex Enderle, Stephan Kafmann, Sandro kalegaris, Julian Kasslatter, Stefan Kerschbaumer, Gabriele Lanza, Nils Larch, Andrea Macrì, Emanuele Parolin, Florian Planker, Roberto Radice, Santino Stillitano, Francesco Torella.