Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Paralimpiadi di Tokyo 2020, firmato accordo fra il CIP e la Municipalità di Sendai. La città nipponica ospiterà la preparazione degli azzurri

images/medium/Protocollo_Sendai.jpeg

Il Comitato Italiano Paralimpico e la Municipalità di Sendai hanno firmato oggi un memorandum of understanding finalizzato all'utilizzo degli impianti sportivi della città giapponese per la preparazione degli azzurri in vista della Paralimpiade di Tokyo del 2020.

L'accordo, sottoscritto oggi nella città nipponica dal Segretario del Comitato Italiano Paralimpico Juri Stara e dal Direttore Generale del Dipartimento Cultura, Sport e Turismo della città Sendai Gen Amano, consentirà agli atleti paralimpici italiani di mettere a punto gli ultimi allenamenti prima delle gare ufficiali direttamente in Giappone con diversi giorni di anticipo rispetto all'evento sportivo planetario.

Ad oggi fanno già parte dei Pre-Games Training Camps la scherma, il nuoto e l'atletica. A queste si aggiungeranno presto anche le altre Federazioni che nei prossimi mesi staccheranno il pass per Tokyo.

Sendai è la città che è stata rasa al suolo dal terribile terremoto del 2011, nel quale persero la vita 20.000 persone. La città è ben collegata a Tokyo grazie a una efficiente rete ferroviaria ad alta velocità. La municipalita è inoltre molto attenta al tema dell’accessibilità e impegnata a rendere la città inclusiva al 100%.