Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Al via gli Europei IBSA di Calcio a 5 B1. Gli incontri dal 17 al 25 settembre al Centro di Preparazione Paralimpica di Roma

images/medium/C9DC7662-3390-4F72-AA65-C059EF16CF40.jpeg

Si è svolta stamani a Roma, nella Sala Giulio Cesare in Campidoglio, la cerimonia di apertura dei Campionati Europei di Calcio a 5 non vedenti che si disputeranno nel "Centro di Preparazione Paralimpica" (via delle Tre Fontane 25) da domani al 24 settembre. Il torneo vedrà la partecipazione di dieci Nazionali: Italia, Russia, Turchia, Spagna, Inghilterra, Francia, Germania, Belgio, Romania e Grecia. L’Italia è inserita nel gruppo A insieme a Turchia, Spagna, Belgio e Romania. Nel gruppo B figurano Russia, Francia, Inghilterra, Germania e Grecia. Gli azzurri giocheranno la partita inaugurale domani (martedì 17 settembre) alle ore 9 affrontando la Turchia.

Alla cerimonia inaugurale, oltre al presidente della FISPIC Sandro Di Girolamo, sono intervenuti Luca Pancalli, presidente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), Daniele Frongia, assessore allo Sport del Comune di Roma,  Andrea Venuto, disability manager del Comune di Roma, Roberto Tavani, advisor per lo sport della Regione Lazio, Claudio Lotito, presidente della S.S. Lazio, Paolo Rozera, direttore generale Unicef Italia, e Ulrich Pfisterer, presidente dell’IBSA. Presenti numerosi rappresentanti delle istituzioni, del mondo sportivo, delle Forze dell’Ordine e delle Ambasciate dei Paesi che partecipano alla competizione. A pochi minuti dal termine della cerimonia inaugurale, una piacevole sorpresa per i presenti con l’ingresso in  sala della sindaca di Roma Virginia Raggi, che ha voluto salutare gli atleti e ringraziare gli organizzatori. “Siamo lieti di ospitare i Campionati Europei”, le parole di Virginia Raggi, “abbiamo voluto fortemente questa manifestazione. Dare la possibilità di fare sport a tutti i cittadini, normodotati e non, deve essere sempre una nostra prerogativa. Manifestazioni come questa ci aiutano a superare le barriere”.

 Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico

“Benvenuti a Roma, siamo felici di ospitare l’Europeo nel Centro di Preparazione Paralimpica. Chi mi conosce sa che non amo la piaggeria, ma stavolta devo fare i complimenti agli amministratori comunali che si sono impegnati alacremente affinché i lavori venissero completati in tempo utile per l’inizio della manifestazione. L’Europeo di Calcio a 5 è un evento di grande prestigio e importantissimo in vista delle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Sottolineo la caparbietà del presidente Di Girolamo che ha voluto fortemente questa manifestazione”. 

Sandro Di Girolamo, presidente della FISPIC

“Siamo orgogliosi di poter ospitare nel Centro di Preparazione Paralimpica un torneo così prestigioso. Ringrazio il presidente Pancalli e gli amministratori del Comune di Roma per il supporto, rivolgo un caloroso benvenuto a tutti gli atleti e speriamo che l’Italia possa conquistare il pass per Tokyo 2020. L’Europeo è una vetrina importantissima per tutto lo sport italiano. Ora posso dirlo, dopo tanti sacrifici, la scommessa è stata vinta”.

IL PROGRAMMA DI DOMANI, MARTEDÌ 17 SETTEMBRE

ORE 9   ITALIA - TURCHIA

ORE 11,30   RUSSIA - FRANCIA

ORE 15    SPAGNA - BELGIO

ORE 17,30   INGHILTERRA - GERMANIA

Tutte le partite verranno trasmesse in diretta streaming (in italiano e in inglese) sulla pagina FACEBOOK e sul canale YOUTUBE della Fispic.

I link per accedere alla diretta saranno comunicati dieci minuti prima dell'inizio di ogni gara e saranno presenti anche sul sito www.fispic.it e sul profilo Twitter della Fispic. Sul sito ufficiale della Federazione c’è già una pagina dedicata all’Europeo che contiene le principali informazioni sul torneo continentale.

La competizione, oltre a proclamare la squadra campione d’Europa, mette in palio la qualificazione ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020: in Giappone andranno le prime due classificate.