Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Parasnowboard. Tre podi per Jacopo Luchini in esordio di stagione

images/medium/Luchini_pyeongchang.JPG

Ritorno in grande spolvero sulle nevi di Landgraaf (NED), per il rider toscano Jacopo Luchini, che calca il podio per ben tre volte, in questo scoppiettante inizio di stagione. Dopo il secondo posto di martedì in Coppa Europa, confermato ieri con un’altra piazza d’onore nel primo banked slalom di Coppa del Mondo, ecco il terzo posto odierno al termine delle due manches odierne giù dal pendio olandese ancora nel circuito più prestigioso. Tra gli Upper Limb, l'azzurro dello Sci Club Paralimpic Fanano ha ottenuto il suo miglior tempo nella seconda manche (46.32) al contrario degli avversari che l’hanno preceduto, più lesti nella prima: successo per lo statunitense Mike Minor (43.87), secondo posto per il francese Maxime Montaggioni 45.49.

Dodicesimo posto per Paolo Priolo, che è andato leggermente più veloce nella prima discesa (50.10) rispetto alla seconda (50.20): il piemontese della Discesa Liberi aveva ottenuto lo stesso identico piazzamento nei due giorni precedenti. Poco più indietro nella gara odierna gli esordienti Riccardo Cardani (16° in 53.59) e Gianluca Storione (18° in 54.17).

Questo il commento del responsabile tecnico azzurro, Igor Confortin«Sono contento del risultato soprattutto perché siamo cresciuti dallo scorso anno sebbene non abbiamo lavorato sul Banked Slalom e, forse, non eravamo al 100% nemmeno con i materiali. Sono fiducioso per le prossime gare, anche se per un breve periodo non potrò seguire la squadra viso l'arrivo di mio figlio, ma lascio i ragazzi in buone mani con Paolo Di Pietro e Ugo Orsanelli, che faranno un ottimo lavoro».