Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Coppa del mondo di sci: terza affermazione per Bertagnolli e Ravelli

images/medium/Bertagnolli_Pratonevoso_MauroUjetto.jpg
 
Sulle nevi di casa di Prato Nevoso Giacomo Bertagnolli e Andrea Ravelli firmano la terza vittoria in altrettante gare nella seconda tappa di Coppa del mondo di sci alpino, categoria visually impaired. Dopo i cinque secondi posti ottenuti la settimana passata a Veysonnaz, arrivano anche le prime tre vittorie in Coppa del Mondo, tutte nella gara di slalom.
 
Nell’ultimo slalom della tappa italiana la coppia delle Fiamme Gialle stacca di quasi 11 secondi la coppia francese dell'atleta Deleplace. «Nonostante la stanchezza accumulate nelle gare precedenti, siamo riusciti a incrementare il nostro ritmo"  commenta felice Giacomo. "Sono contento di come ho sciato e di come Andrea mi ha guidato: il pettorale rosso di leader lo voglio addosso sempre».
 
Sorride anche Andrea Ravelli: «Sono contento per Giacomo, ci siamo allenati tanto per questo evento. È stato fantastico nel mantenere la concentrazione ma non deve mollare, perché dopo due giorni di stop c’è già Kranjska Gora con altre quattro gare molto importanti. Bisogna mantenere la concentrazione. Un po’ di festa ce la concediamo, ma non troppa, perchè lo voglio concentrato almeno fino alla fine di gennaio, quando poi avremo finalmente due settimane per rilassarci un attimo alla vigilia della trasferta in Russia nel mese di febbraio».
 
David Unterhofer è decimo nella categoria standing all'esordio in Coppa del Mondo. Davide Bendotti (Standing) e Renè De Silvestro (Sitting) vanno fuori entrambe alla prima manche.