Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La Giunta CIP delibera la gratuità del Centro di Preparazione Paralimpica per la stagione sportiva 2020/2021

images/medium/Centro_di_Preparazione_Paralimpica.jpg

La Giunta del Comitato Italiano Paralimpico, che si è riunita oggi in videoconferenza, ha adottato nuove misure per sostenere l’associazionismo sportivo di base in questa fase di emergenza economica e sanitaria.

L’esecutivo ha infatti approvato una delibera che "consente a tutte le Entità Sportive riconosciute dal CIP che svolgono arttività sportiva rivolta esclusivamente ad atleti disabili e che ne avranno diritto, di usufruire del Centro di Preparazione Paralimpica, nei giorni e orari e con le modalità che verranno concordate con la Direzione dell'impianto secondo la disponibilità degli spazi, a titolo completamente gratuito per la stagione sportiva 2020/2021, fatti salvi gli obblighi contrattuali in materia di assicurazione e sicurezza".  

La gratuità sarà garantita anche, per la restante parte della stagione sportiva in corso, a tutte le Entità Sportive che già usufruivano dell’impianto sportivo prima della pandemia da COVID-19.  A queste ultime sarà consentito, inoltre – previa domanda da presentare entro il 30 giugno 2020 - di utilizzare gratuitamente il Centro di Preparazione Paralimpica anche per la stagione 2020/2021 senza dover ricorrere alla manifestazione d’interesse, "potendo considerare, pertanto, la loro richiesta di utilizzo già accolta".

“Abbiamo deciso di mettere in campo ulteriori interventi per sostenere quelle entità sportive che in questa fase di emergenza stanno pagando un prezzo altissimo. Stiamo parlando del cuore pulsante del nostro movimento, ossia di tutti coloro che quotidianamente e nel concreto si occupano di garantire l’attività sportiva per tante persone con disabilità, spesso bisognose di assistenza. Si tratta di contributo per noi molto significativo. Vogliamo trasformare il nostro Centro di Preparazione Paralimpica in un piccolo campo base per la ripartenza del Paese nel segno dello sport e della socialità”. È quanto ha dichiarato Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

La riunione odierna della Giunta si è aperta con un minuto di raccoglimento in memoria di Carlo Durante, campione paralimpico scomparso ieri.