Para ice hockey, Torneo di Qualificazione ai Giochi di Pechino 2022: dopo la Germania, l'Italia supera anche la Svezia

images/medium/ita_vs_svezia.jpg

Secondo match e seconda vittoria, per la Nazionale Italiana di para ice hockey, al Torneo di Berlino, valido per la qualificazione ai Giochi Paralimpici di Pechino 2022. Dopo la Germania, sconfitta 4-1, gli azzurri hanno superato anche l'ostacolo Svezia (5-4). 

I primi a passare in vantaggio, però, sono gli scandinavi, a segno al 13esimo con Ingvarsson. Passa appena un minuto e l'Italia trova il pari con Gianluigi Rosa. La seconda frazione di gioco si apre con la rete di Nils Larch, per il primo vantaggio Italia. Il tempo di mettere il puck al centro e Alessandro Andreoni sigla il gol del 3-1. A questo punto è un monologo azzurro, con Stephan Kaffman che, al 24esimo, firma il 4-1 e Rosa che, due minuti più tardi, realizza la sua doppietta personale. Il parziale, però, si chiude con il centro di Lundgren

Gli ultimi quindici minuti di gioco vedono l'assalto della Svezia, decisa a portare a casa la vittoria. Dickson Gyllsten prima (38') e Lundgren dopo (41') fanno tremare l'Italia ma alla fine gli uomini di Da Rin resistono e possono festeggiare la seconda vittoria a Berlino. 

Leggi anche: 

Parte bene l'Italia. Germania piegata 4-1

Presentazione Torneo di Qualificazione