Undicesima medaglia di un team, quello dei corridori, formidabile qui a Rio 2016

D'oro la staffetta di handbike, con il genovese Vittorio Podestà, protagonista della prima frazione, il pugliese Luca Mazzone della seconda, e il bolognese Alex Zanardi che ha chiuso in trionfo. Il trio campione del mondo, è primo a Pontal con 32.34, davanti agli USA con 33.21 e al Belgio con 34.02. Questa è l'11^, strepitosa, medaglia del ciclismo a Rio, che conta 5 ori, 2 argenti e 4 bronzi. Per l'Italia, invece, è la medaglia numero 33.

"Siamo una squadra fortissima, da quattro anni - hanno detto i ragazzi in zona mista-, anche le 'riserve' sono fortissime, questo spaventa gli avversari. Ecco perché questa medaglia la dedichiamo a Paolo Cecchetto e Francesca Porcellato che oggi hanno gareggiato con noi".