Anche Luca Pancalli sarà presente quale relatore all'Istituto per ciechi e ipovedenti Luca Colosimo

Venerdì a Napoli, dalle ore 9 alle 18.30, nella sala Vendite dell’Istituto Paolo Colosimo di Napoli, si svolgerà il primo Congresso di Medicina dello Sport. L’evento è promosso dal Presidio Sanitario Polifunzionale “Elena d’Aosta”, struttura ASL Napoli 1 in collaborazione con il Gruppo Sportivo Dilettantistico Colosimo. L’Istituto Paolo Colosimo di Napoli, importante istituzione napoletana che dagli inizi del 900 si occupa della crescita sociale e culturale delle persone non vedenti e ipovedenti di tutta Italia. Saranno discusse numerose tematiche mediche, passando dalla cardiologia alla nutrizionistica fino agli aspetti psicologici legati alla pratica sportiva, stabilendo un ponte tra la Medicina dello Sport e coloro che, pur tra mille difficoltà legate a condizioni di disabilità, intendono dedicarsi allo sport.

Saranno testimonial dell’evento, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, il campione del mondo di pallavolo dei mondiali 1990 - Rio (Brasile), Andrea Lucchetta e altri atleti paralimpici. Soddisfatto il Presidente del G.S.D. Colosimo Husam Rawashdeh. “Organizzare un convegno di queste dimensioni è per noi motivo di orgoglio – ha detto Rawashdeh – lavoriamo nel sociale da tanto tempo cercando di dare la possibilità ai disabili, non solo visivi, di praticare sport e molte altre attività. Da anni l’istituto Colosimo è un prezioso punto di riferimento per tantissime persone. Per questo mi sento di ringraziare tutto il personale medico sanitario, psicologi, educatori infermieri e tanti altri che svolgono un lavoro indispensabile per realizzare i nostri progetti. E a livello sportivo siamo contenti di aver portato in alto in nome della Gsd Colosimo in giro per l’Italia diventando una società affermata e di buon livello, come dimostrano i trofei vinti in varie discipline, come il torball e il goalball. Inoltre, siamo felici di dare ad ogni occasione il nostro supporto alla Fispic nell’organizzazione di tantissime manifestazioni”. 

I lavori inizieranno con il saluto dei gestori dei servizi dell’Istituto Paolo Colosimo, dott. Giuseppe Pennacchio e dott.ssa Tiziana Petrosino, referenti dell’ATI Gesco-CMP. Il Convegno ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Napoli, della Regione Campania, della ASL NA 1 Centro,  dell'Ordine dei Medici di Napoli, della F.M.S.I. (Federazione Medico Sportiva Italiana) e del C.I.P. (Comitato Italiano Paralimpico).