Per fare richiesta, c'è tempo dal 1° dicembre fino al 30 aprile. Scarica il testo del bando

L'obiettivo principale dell'Accademia è quello di agevolare l'accesso diretto al mondo della formazione e del lavoro per chi si trova in condizione di disabilità (motoria, intellettivo­ relazionale e sensoriale). A tal fine, il Comitato Italiano Paralimpico, in accordo con l'Università Telematica Pegaso, bandisce per l'anno accademico 2016-2017 cento borse di studio da destinare a studenti meritevoli, individuati dal CIP, purché tesserati con le sue Entità sportive riconosciute.

Le borse di studio copriranno il costo complessivo relativo a qualsiasi corso erogato dall'UNIPEGASO e scelto dal corsista tra quelli inclusi nell'offerta formativa dell'Università (www.unipegaso.it).

Il CIP provvederà all'individuazione degli studenti assegnatari attraverso proprie procedure di valutazione e selezione e comunicherà all'UNIPEGASO i nominativi.

REQUISITI DI AMISSIONE

Potranno accedere all'assegnazione delle borse di studio i candidati con disabilità che risultino tesserati, con qualunque qualifica, presso le Federazioni Sportive Paralimpiche, discipline ed enti di promozione paralimpica, associazioni benemerite riconosciute dal CIP.

Verranno prese in considerazione le richieste pervenute dal 1 dicembre 2016 al 30 aprile 2017.

La  selezione  dei  tesserati  che  si  candideranno  avverrà  attraverso  una  graduatoria determinata sulla base del punteggio assegnato per ciascuno dei criteri indicati nel Bando.