Santino Stillitano

Para Ice Hockey
foto di Santino Stillitano

Santino Stillitano

Tipo Disabilità: Agenesia gamba destra

Data di nascita : 26/06/1969

Provincia di nascita: Varese

Comune di nascita: Saronno

Società: Polha Varese

Hobby : cucina, atletica, viaggiare

Debutto in Nazionale: 2007

Breve Intervista

Quali sono le tue aspettative per questa edizione dei Giochi Paralimpici?
Arrivare nei primi quattro posti, ma per farlo dobbiamo dare il 100%!


Qual è l’avversario che temi di più?
Lasciando fuori le due superpotenze Usa e Canada, Norvegia e Corea.


Qual è la tua pista preferita/Qual è il tuo impianto preferito?
Sochi, ma anche l’impianto di PyeongChang è molto bello.


Chi è stata o chi è la persona che ti ha ispirato nel tuo percorso da atleta?
Il mio allenatore di atletica Flavio Alberio, della Atletica Rovellasca.


Come ti dai la carica prima di una gara?
Penso, cerco di estraniarmi, ascolto anche un po’ di musica.

 

Sei superstizioso?
No, anche se i miei compagni di squadra mi hanno fatto notare che compio alcuni gesti rituali prima di giocare, di cui non mi accorgo.


Il piatto che sai cucinare meglio o che preferisci?
Lasagne, crema di mascarpone, carne.


Hai la possibilità di invitare una persona – del presente o del passato – a cena. Chi sceglieresti?
Roberto Baggio.


Quale canzone non deve mai mancare nella tua playlist?

You give love a bad name di Bon Jovi


Quali sono i tuoi programmi, serie TV, film preferiti?
Documentari di viaggi e di natura.


Qual è la tua meta di viaggio ideale?
Stoccolma ma in generale ogni posto in cui son stato mi ha lasciato qualcosa.


Cosa diresti per invogliare qualcuno ad avvicinarsi allo sport?
Lo sport per prima cosa è divertimento, relazionarsi con gli altri, superare i propri limiti, vedere dove si arriva. Poi aiuta a tenersi in forma, migliorarsi. Lo sport è, in sostanza, una metafora della vita.


Quali ritieni sia stata la tua più grande emozione nella vita?
Avere dei figli e vederli nascere.


Il tuo motto?
Volere è potere.

Palmares

STAMPA LA SCHEDA

Campione europeo nel 2011, vice campione europeo nel 2016