Roberto Cavicchi

Snowboard
foto di Roberto Cavicchi

Roberto Cavicchi

Tipo Disabilità: Lesione del plesso brachiale, arto sinistro a causa di un incidente motociclistico/Upper limb

Data di nascita : 27/06/1978

Provincia di nascita: Ferrara

Comune di nascita: Cento

Società: Sci club Fanano

Hobby : Fare musica rap, arte, design

Debutto in Nazionale: 2011

Breve Intervista

Quali sono le tue aspettative per questa edizione dei Giochi Paralimpici?

Fare il massimo per puntare all’oro nel boardercross.

Qual è l’avversario che temi di più?

Lo statunitense Mike Minor.

Qual è la tua pista preferita/Qual è il tuo impianto preferito?

Aspen in Colorado.

Chi è stata o chi è la persona che ti ha ispirato nel tuo percorso da atleta? 

Andrea Molinari. E’ un amico. Guardando lui ho iniziato a surfare come si deve.

Come ti dai la carica prima di una gara?

Ascoltando musica rock.

Sei superstizioso?

Prima di ogni gara ripeto alcuni gesti scaramantici. Ad esempio mi sistemo più volte la maschera e cerco la perfezione nella chiusura della spugna sul viso.

Il piatto che sai cucinare meglio o che preferisci?

Sono un amante dei tortellini. Mia madre mi ha insegnato a preparali in casa. Vado matto anche per il pesce crudo. Ma in questo caso basta avere la materia prima buona.

Hai la possibilità di invitare una persona – del presente o del passato – a cena. Chi sceglieresti?

Van Basten. E’ un mito calcistico. Quello che ho visto fare a lui non l’ho visto fare a nessuno.

Quale canzone non deve mai mancare nella tua playlist?

Hard as a rock degli Ac/Dc

Quali sono i tuoi programmi TV?

Le serie tv ‘The big bang theory’ ed ‘NCIS – Unità anticrimine’.

Qual è la tua meta di viaggio ideale?

Il Giappone. Mi affascina la commistione tra la supertecnologia e le tradizioni antiche.

Cosa diresti per invogliare qualcuno ad avvicinarsi allo sport?

Che lo sport è la base fondamentale della vita. Lo sport ti insegna a vivere.

Quali ritieni sia stata la tua più grande emozione nella vita?

Quando è uscita dalla sala operatoria mia sorella dopo un intervento delicato.

Il tuo motto?

Vivi e lascia vivere.

Palmares

STAMPA LA SCHEDA

CdM 2015, Big White: 3° C; La Molina, 2° C;


CM 2017: Big White 7° BS.

 

 

 

CdM: Coppa del Mondo

CM: Campionato Mondiale

BS: Banked Slalom

C: Cross