Sandro Kalegaris

Para Ice Hockey
foto di Sandro Kalegaris

Sandro Kalegaris

Tipo Disabilità: Amputato gamba sinistra per incidente motociclistico

Data di nascita : 09/07/1990

Comune di nascita: Klagenfurt

Società: Polha Varese

Hobby : Pescare

Debutto in Nazionale: 2015

Breve Intervista

Quali sono le tue aspettative per questa edizione dei Giochi Paralimpici? 

Vincere una medaglia. Sarebbe un risultato straordinario.


Qual è l’avversario che temi di più?
La nazionale Usa.


Qual è la tua pista preferita/Qual è il tuo impianto preferito?
Mi sono trovato molto bene a Nagano, in Giappone.


Chi è stata o chi è la persona che ti ha ispirato nel tuo percorso da atleta?
Florian Planker il portabandiera della spedizione azzurra a PyeongChang.


Come ti dai la carica prima di una gara?
Ascoltando musica.


Sei superstizioso?
No


Il piatto che sai cucinare meglio?
Mi piace molto la cucina. So fare un po’ di tutto.


Hai la possibilità di invitare una persona – del presente o del passato – a cena. Chi sceglieresti?
Sarei curioso di trascorrere una serata insieme all’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Una personalità veramente molto interessante.


Quale canzone non deve mai mancare nella tua playlist?
Di tutto un po’.


Quali sono i tuoi programmi, serie TV, film preferiti?
Mi piacciono in particolare i film che raccontano storie di pesca.


Qual è la tua meta di viaggio ideale?
La mia meta ideale sono i posti caldi. Amo il sole e il mare.


Cosa diresti per invogliare qualcuno ad avvicinarsi allo sport?
Consiglierei di praticare lo sport perché niente riesce a darti benessere allo stesso modo. Un benessere che non è solo fisico ma anche psicologico.


Quali ritieni sia stata la tua più grande emozione nella vita?
L’emozione più grande è stata vincere l’argento agli europei di Para Ice Hockey di Östersund in Svezia. Un successo che è arrivato alla mia prima competizione internazionale con gli azzurri. Una grande soddisfazione.


Il tuo motto?
Dare sempre il 100%.

Palmares

STAMPA LA SCHEDA

Vice Campione europeo nel 2016.