PyeongChang 2018: l'Italia del para ice hockey conquista una storica semifinale

images/atleti/news201703122018x3318.jpg

Storica giornata per Italia del para ice hockey. Al Gangneung Stadium, nell'ultima sfida valida per il Gruppo A, gli Azzurri superano la Svezia con il punteggio di 2-0 e approdano per la prima volta alla semifinale di una Paralimpiade.

La cronaca del match vede gli uomini di Da Rin andare in vantaggio al 13esimo del primo tempo grazie a un gol di Sandro Kalegaris su assist di Florian Planker. A reti inviolate la seconda frazione di gioco. Nel terzo periodo l'Italia chiude i conti al minuto 15 con Gianluigi Rosa, su assist di Valerio Corvino e Nils Larch. 

Negli altri match disputati nella giornata di oggi, nel gruppo A, quello dell'Italia, il Canada ha superato la Norvegia con il punteggio di 8-0, mentre nel raggruppamento B gli Stati Uniti si sono imposti 10-0 sulla Repubblica Ceca.

''Abbiamo disputato tre match in tre giorni e alla fine la stanchezza si è fatta sentire - ammette Gregory Leperdi - siamo tra i primi quattro e finalmente andiamo a giocarci una medaglia''.

''In questa giornata storica per il para ice hockey italiano il mio pensiero va a tutti quei giocatori che hanno fatto grande questo movimento - dichiara il coach degli Azzurri Massimo Da Rin - siamo la prima squadra in Europa''.

''Sulla carta era la partita più facile ma con la Svezia è sempre dura - commenta Gianluigi Rosa - sono contento della mia rete perché è servitola alla squadra in un momento in cui rischiavamo di prendere gol''.