Luci e immagini, al Colosseo, per celebrare i sessant'anni dei primi Giochi Paralimpici della storia

images/medium/IMG-20200919-WA0016_-_Copia.jpg

La storia del movimento paralimpico in immagini. Venerdì 18 settembre, a sessant’anni esatti dalla cerimonia di inaugurazione della prima Paralimpiade della storia, il Comitato Italiano Paralimpico ha ripercorso idealmente quel momento e lo ha fatto da uno dei luoghi simboli della capitale: il Colosseo.

Sullo sfondo di quella che, da sempre, è una delle più grandi attrattive dell’Italia e del mondo, il CIP ha voluto proiettare foto e video di campioni del passato e del presente, atlete ed atleti che hanno fatto e continuano a fare grande questo movimento, partendo proprio dagli azzurri che presero parte ai Giochi di Roma, veri pionieri di una famiglia sportiva che oggi annovera milioni di praticanti in tutto il mondo.

Un viaggio lungo sessant’anni, un trionfo di luci e colori per ricordare che proprio Roma e l’Italia sono state la culla dei Giochi Paralimpici: “Vogliamo tornare con la memoria a quello che è successo sessant’anni fa – ha dichiarato il Presidente del CIP Luca Pancalli – quando qualcuno, all’epoca visionario, ha gettato quel seme che oggi è il movimento paralimpico italiano e internazionale ma soprattutto vogliamo far capire a tutti che su quel seme è germogliata una pianta straordinaria”.

“Sessant’anni di storia che hanno intrecciato milioni di ragazze e ragazzi disabili in tutto il mondo – ha aggiunto Pancalli - che, grazie allo sport, hanno ripreso in mano le loro vite e guardato con speranza al futuro”.