Roma 1960: il resoconto della terza giornata di gare

images/medium/giavellotto_roma_60.jpg

Esordio dell'atletica nella terza giornata di gare dei Giochi Paralimpici di Roma. La disciplina regina dei Giochi ha regalato grandi soddisfazioni ai colori azzurri, che hanno portato a casa l'oro con Felice Lenardon nel giavellotto di categoria C. Con 68 punti, l'azzurro ha preceduto, sul podio, gli austriaci Walter Telsnig e Engelbert Rangger, che si sono fermati a 64. Giavellotto ancora ricco di soddisfazioni per i nostri colori, sia in ambito maschile che femminile. Nella categoria B maschile, l'oro è andato a Grimaldi: 70 i punti che hanno permesso all'italiano di avere la meglio sull'australiano Hooper (66). Terzo gradino del podio per l'altro azzurro in gara, Castelli (64). 

Tra le donne, ancora un trionfo per Anna Maria Scutti che, nella categoria A, ha totalizzato 72 punti. Alle sue spalle si è piazzata l'altra italiana, Anna Maria Toso, con 66 punti. Terza l'austriaca Driessler (64). Nel lancio del peso, podio tutto azzurro, con la Scutti prima, la Toso seconda e la Galimberti terza. 

Nel basket in carrozzina, bella vittoria della Rappresentativa Italiana su quella Svizzera. Purtroppo, la sconfitta contro la Gran Bretagna ha comrpomesso la corsa degli azzurri verso il podio.