CRISTINA SANNA GUIDERA’ IL CIP SARDEGNA ANCHE NEL QUADRIENNIO 2021 - 2024

images/sardegna/186/186/186/medium/La_nuova_giunta_CIP_Sardegna_in_piedi_da_sx_Monica_VargiuTiziana_Secchi_Manuela_Caddeo_Simone_Carrucciu._Seduti_da_sx_Ilaria_Meloni_la_presidente_Cristina_Sanna_e_Carmelo_Addaris_.jpeg

“Sono pronta e orgogliosa di percorrere questo nuovo quadriennio supportata da altre quattro donne; ma rimangono fondamentali i due pilastri maschili”. Così si è espressa a caldo Cristina Sanna, riconfermata alla guida del Comitato Italiano Paralimpico Sardegna anche per il quadriennio 2021 – 24. L’assemblea elettiva si è tenuta a Cagliari nella tarda mattinata di sabato 20 marzo 2021, presso la Sala dei Sali Scelti, ubicata nell’area del Parco Naturale Regionale Molentargius, in via la Palma.

La nuova giunta CIP Sardegna in piedi da sx Monica VargiuTiziana Secchi Manuela Caddeo Simone Carrucciu. Seduti da sx Ilaria Meloni la presidente Cristina Sanna e Carmelo Addaris La nuova giunta CIP Sardegna in piedi da sx Monica VargiuTiziana Secchi Manuela Caddeo Simone Carrucciu. Seduti da sx Ilaria Meloni la presidente Cristina Sanna e Carmelo Addaris

L’ex campionessa di atletica paralimpica, unica candidata in lizza, ha ottenuto 33 voti su 33 voti disponibili.

Nel corso della seduta si sono tenute anche le elezioni della Giunta Comitato Regionale CIP Sardegna per cinque seggi complessivi da assegnare.

Tra i riconfermati figurano Simone Carrucciu (Presidente Comitato Sardegna Federazione Italiana Tennistavolo), Carmelo Addaris (Delegato regionale Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) e Monica Vargiu (delegata regionale Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard). I primi due sono stati eletti in rappresentanza delle Federazioni Sportive Paralimpiche (FSP) e Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche (FSNP). A loro si affiancherà la new entry Manuela Caddeo (Federazione Italiana Scherma). Monica Vargiu lavorerà a nome delle Discipline Sportive Paralimpiche (DSP) e Discipline Sportive Associate (DSA). Completano l’organico esecutivo altre due neofite: la campionessa paralimpica di ciclismo Ilaria Meloni (Monteponi Iglesias), eletta in quota atleti e Tiziana Secchi (Polisportiva Luna e Sole Sassari) in quota tecnici.

a sx Ilaria Meloni con Cristina Sannaa sx Ilaria Meloni con Cristina Sanna

Tra i partecipanti alla giornata elettorale anche il neopresidente regionale del CONI Sardegna Bruno Perra e il vice presidente nazionale del CIP Sandrino Porru.

“Non vediamo l’ora di rimetterci a lavoro - ha sottolineato Cristina Sanna – dopo una stagione sottotono in cui gran parte delle attività sono state menomate dalla pandemia. Da parte nostra ci sarà un costante impegno per favorire nel migliore dei modi la ripresa, specie nell’anno dei Giochi giapponesi, ai quali speriamo che anche la Sardegna Paralimpica possa essere rappresentata. Ma nel corso del quadriennio ci impegneremo per individuare i nuovi campioni del futuro”.

da sx Bruno Perra Cristina Sanna Stefano Esu Simone Carrucciu e Sandrino Porruda sx Bruno Perra Cristina Sanna Stefano Esu Simone Carrucciu e Sandrino Porru