Scuola

Referente Scuola: Ilaria Marras
Cell: 3423017640
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Progetto Nazionale per lo sport paralimpico a scuola 2019/2020

Il CIP Nazionale da quest’anno destina risorse per sostenere lo sviluppo di iniziative in diretta collaborazione con gli Istituti scolastici. 

Gli Obiettivi

- Informare i giovani sul mondo paralimpico e diffondere i valori che lo connotano attraverso la testimonianza di persone che hanno maturato sul campo la loro esperienza.

- Orientare i ragazzi con disabilità allo sport in base alle proprie attitudini motorie, in un contesto emotivo irripetibile, fra i compagni di scuola.

- Sviluppare il bagaglio motorio globale e le capacità coordinative di base dei ragazzi.

- Condurre alla pratica sportiva paralimpica costante.

- Offrire un servizio alle famiglie.

I destinatari

Il Progetto è destinato a tutti gli studenti degli Istituti firmatari di Accordi di collaborazione con il CIP, di ogni ordine e grado, di tutto il territorio nazionale.

Le parti

Il CIP Toscana concorderà con gli Istituti scolastici interessati un’ipotesi progettuale o un programma di attività pensato su misura per i ragazzi, tenendo conto della realtà scolastica nell’anno di riferimento (numero alunni con disabilità iscritti presso l’istituto, tipo e grado di disabilità, età, sesso, attitudini motorie, disponibilità della palestra scolastica o di impianti sportivi limitrofi), da svolgere in collaborazione, nel rispetto dell’autonomia scolastica e delle scelte in tema di offerta formativa, se possibile durante  l’orario curricolare.

Le attività

Ciascun progetto dovrà prevedere una sessione (4 ore) dedicata alla promozione della cultura paralimpica attraverso l’intervento di atleti/tecnici/ambasciatori dello sport e una parte (fino a 25 ore) di attività motoria di orientamento ed avviamento allo sport paralimpico.

I contributi

La Giunta Nazionale, valutati i progetti/programmi di attività proposti assumerà i costi per le prestazioni tecniche e per l’eventuale acquisto di materiale sportivo, fino ad un massimo di € 2.000,00 per Istituto scolastico, per l’anno scolastico in corso. I tecnici saranno scelti ed incaricati dal CIP.

Cosa occorre fare

L’Istituto scolastico interessato a collaborare con il CIP potrà contattare l’ufficio scuola del CIP o direttamente il Comitato Regionale di riferimento.