Avviso pubblico per manifestazione di interesse finalizzato alla raccolta di candidature e alla nomina di un Revisore dei Conti presso il Comitato Regionale CIP Umbria

images/umbria/medium/CR_Umbria.jpg

Il Comitato Italiano Paralimpico, con sede in Roma, Via Flaminia n. 830, codice fiscale 14649011005 (di seguito anche "CIP"), intende acquisire manifestazioni d'interesse da parte di soggetti iscritti al Registro dei Revisori Legali di cui al D.lgs. 27/01/2010, n. 39 e ss. mm. e ii. e in possesso degli ulteriori requisiti previsti dal presente Avviso al fine di procedere all'individuazione di n. 1 soggetto disponibile e idoneo ad assumere la carica di Revisore dei Conti presso il Comitato Regionale CIP Umbria, secondo quanto previsto dall'art. 21, comma 3, dello Statuto, disponibile sul sito istituzionale del CIP www.comitatoparalimpico.it.

Ai sensi del citato art. 21, comma 3, dello Statuto del CIP, il Revisore dei Conti presso il Comitato Regionale Umbria verrà nominato dalla Giunta Nazionale del CIP.

Come previsto dall'art. 16 del regolamento delle Strutture Territoriali del CIP, disponibile sul sito istituzionale www.comitatoparalimpico.it, il Revisore dei Conti presso il Comitato Regionale eserciterà l'attività di controllo amministrativo-contabile, la quale si sostanzia principalmente nella verifica circa:

a) l'osservanza delle disposizioni normative e regolamentari applicabile ai Comitati Territoriali;

b) il rispetto dei principi di corretta amministrazione, con particolare riferimento all'adeguatezza dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile del Comitato ed al suo concreto funzionamento;

c) il mantenimento delle condizioni di equilibrio economico, finanziario e patrimoniale del Comitato,

d) la regolare tenuta della contabilità e la corrispondenza fra conto consuntivo d'esercizio e risultanze delle scritture contabili;

e) la corretta predisposizione, nel rispetto delle disposizioni di legge e dei regolamenti, procedure e circolari emanate dal CIP, del budget e delle rimodulazioni di budget;

f) il rispetto delle vigenti norme di legge in materia di adempimenti fiscali, previdenziali ed assistenziali.

Il Revisore dei Conti dovrà effettuare le proprie verifiche con cadenza almeno trimestrale. Le risultanze dell'attività svolta dovranno essere oggetto di apposita relazione, trasmessa anche al Collegio dei Revisori del CIP ed ai competenti Uffici centrali del CIP.

La procedura è finalizzata alla acquisizione di candidature dei soggetti interessati e non comporta l'indizione di alcuna procedura di gara, di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e non sono previste graduatorie di merito o attribuzioni di punteggio; la procedura non comporta inoltre l'assunzione di alcun obbligo specifico da parte del CIP né fa nascere alcun diritto, pretesa o affidamento in relazione alla nomina.

La procedura risponde a finalità meramente esplorative e non ha carattere vincolante nei confronti del CIP, che si riserva la facoltà di sospendere, modificare, revocare o annullare, in tutto o in parte, la procedura avviata, senza che i richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

Ai fini di cui sopra, viene pertanto disposta la pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale del CIP www.comitatoparalimpico.it

I soggetti interessati a presentare la propria candidatura devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale di cui alla allegata dichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/2000 (modello C allegato) e dei seguenti requisiti:

- essere residenti nella provincia di Perugia (sede del Comitato Regionale) o comunque essere dotati di struttura organizzativa idonea a presiedere, con sollecitudine, allo svolgimento dell'incarico affidato ed a intrattenere rapporti diretti con l'articolazione territoriale del CIP;

- essere iscritti da almeno due anni all'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili nonché al Registro dei Revisori Legali di cui al  D.Lgs 39/2010;

- essere in possesso di comprovata esperienza in ambito sportivo;

- avere un'età compresa tra 30 e 75 anni;

- possedere i requisiti di  onorabilità e professionalità.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo pec protocollo@pec. comitatoparalimpico.it, entro e non oltre le ore 23.59 del 31 agosto 2021.

Il messaggio PEC dovrà recare in oggetto la dicitura "Manifestazione di interesse per Revisore dei Conti Comitato Regionale CIP Umbria" e dovrà essere corredato, a pena di inammissibilità, dai seguenti documenti debitamente sottoscritti (con firma digitale oppure con firma autografa scansionata):

- Manifestazione di Interesse (da redigersi secondo il modello A allegato);

- informativa privacy ex art. 13 e 14 del regolamento (UE) 2016/679 (allegato B);

- dichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/2000 in ordine al possesso dei requisiti/attestazioni necessari ai fini della candidatura (da redigersi secondo il modello C allegato);

- curriculum vitae  in formato europeo, con l'indicazione delle pregresse esperienze, di tutte le cariche e gli incarichi svolti, delle lingue straniere conosciute e del relativo livello di conoscenza posseduto con l'indicazione dell'eventuale possesso di titoli, riconoscimenti e/o meriti sportivi.

La manifestazione di interesse dovrà essere, altresì, a pena di inammissibilità, corredata da copia del documento di identità del richiedente in corso di validità.

Non è ammessa, ed è quindi causa di esclusione, la presentazione di manifestazioni di interesse incomplete, non conformi a quanto indicato nel presente Avviso, non firmate o recapitate presso indirizzi diversi da quello sopra indicato.

Il soggetto che abbia presentato manifestazione di interesse si impegna a comunicare tempestivamente e, comunque, entro 5 giorni, le variazioni che dovessero intervenire successivamente alla presentazione della stessa.

I dati personali forniti dai candidati saranno trattati nel rispetto della normativa in materia di tutela della protezione dei dati personali di cui al Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, così come modificato dal D.LGS. 101/2018, e al regolamento (UE) 2016/679 ("GDPR") e per le finalità contenute nell'allegata informativa. 

Il Cip si riserva, in ogni caso, di procedere ad idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni contenute nella richiesta e nel  curriculum anche richiedendo eventuali integrazioni ulteriori.

Qualora dovesse emergere dal suddetto controllo la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguiti sulla base delle dichiarazioni non veritiere, fermo restando quanto previsto dall'art. 76 del Decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445.

All'esito della verifica di regolarità e completezza delle manifestazioni di interesse inoltrate e della regolarità e completezza della documentazione presentata a corredo delle stesse, fatto salvo il controllo sulla veridicità dei relativi contenuti, le candidature validamente e conformemente pervenute verranno sottoposte alla Giunta del CIP per l'individuazione del soggetto da nominare.

In sede di nomina a Revisore dei Conti, verrà richiesta un'ulteriore e specifica autocertificazione in ordine all'assenza delle cause di incompatibilità e/o conflitto di interessi rispetto al CIP e al Comitato Regionale al quale si riferisce la nomina.

L'incarico è conferito per lo svolgimento delle attività previste in capo ai revisori legali dal Codice Civile, dalla normativa in materia di revisione legale dei conti, dallo Statuto e dai Regolamenti del CIP.

L'incarico avrà durata dalla data della nomina sino al termine del quadriennio paralimpico 2021/2024.

Il compenso omnicomprensivo annuo non potrà essere superiore a Euro 1.336,00, al lordo delle ritenute previdenziali, assistenziali e fiscali di legge, se e nella misura dovuta.

L'esito del procedimento sarà reso noto a tutti gli interessati mediante pubblicazione sul sito istituzionale del CIP, www.comitatoparalimpico.it

Eventuali chiarimenti in merito alla presente procedura potranno essere richiesti all'Ufficio Organi Collegiali, tel. 06/87973114 oppure al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per quanto non espressamente previsto si rimanda allo Statuto del CIP e al Regolamento delle Strutture Territoriali del CIP, disponibili sul sito istituzionale www.comitatoparalimpico.it, nonché al Codice Civile e alle leggi speciali disciplinanti la carica in oggetto.

 

document ALLEGATO A (24 KB)

document ALLEGATO B informativa (18 KB)

document ALLEGATO C (18 KB)

24 KB)