A Città di Castello è ripartita l’attività della Fisdir Umbria

images/umbria/medium/meeting_fisdir.jpeg

Nei giorni scorsi è ripartita l'attività della Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali) Umbria con un meeting di atletica e calcio a 5, disputato presso la pista di atletica Angiolo Monti di Città di Castello ed organizzato dall'associazione sportiva dilettantistica Beata Margherita.

Tra i vari risultati conseguiti ci sono da sottolineare il primo posto di Alessia Romolini (Beata Margherita) nel vortex con 14,30, il secondo della compagna di squadra Claudia Valiani con 9,30 ed il terzo di Pamela Paradisi (Atletica Tarsina Gualdo Tadino) con 5,80.

Nella marcia il successo è andato a Simone Marini (Beata Margherita) con il tempo di 3'36" e a Jessima Maurizi (Atletica Tarsina Gualdo Tadino) con 4'08".

Erano presenti alle premiazioni finali il presidente della Coop Rondine ed il vescovo di Città di Castello.