Grande successo per la terza edizione del "Gran Galà dello sport Paralimpico Veneto"

images/veneto/NEWS/medium/galà_CIP_VENETO_GRUPPO.jpg
 
Organizzata dal Comitato Italiano Paralimpico del Veneto e presentata in coppia dalla giornalista di Rai Sport Arianna Secondini e dal Presidente del CIP Veneto Ruggero Vilnai, la prestigiosa cornice della sala convegni dell’Hotel Alexander Palace di Abano Terme ha ospitato quest’anno, dopo i primi due appuntamenti di Strà e Monastier, la terza edizione del Gran Galà dello Sport Paralimpico del Veneto.
Protagonisti della parte iniziale della serata, dedicata ai saluti istituzionali, l’Assessore alla Sanità della Regione Veneto, Manuela Lanzarin, l’Assessore allo Sport della Regione Veneto Cristiano Corrazzari, il Segretario nazionale del Comitato Italiano Paralimpico, avvocato Juri Stara, il Presidente del CONI Veneto Dino Ponchio e il Direttore dell’INAIL di Padova Alfio Sarain: filo conduttore, l’orgoglio per i risultati straordinari dello sport italiano di questa estate straordinaria, ma ancor di più per quanto fatto dal movimento paralimpico malgrado le enormi difficoltà poste dall’emergenza pandemica, in particolare da parte del movimento veneto, citato come esempio capace di centrare 26 medaglie sulle 69 complessive della delegazione Azzurra di Tokyo.
Presenti come da tradizione una folta delegazione dei Sindaci dei Comuni di residenza degli atleti premiati, saliti sul palco ad onorare i concittadini premiati in rappresentanza delle rispettive comunità.
Di seguito la lista delle onorificenze conferite, suddivise nelle sei categorie previste.
 
“Stella al merito sportivo paralimpico”
conferita a Società sportive, Federazioni, Enti di Promozione, dirigenti sportivi e personalità che, con opere di segnalato impegno ed in positività d’intenti, abbiano lungamente servito lo sport.
  • PAOLO BARBISAN (Presidente della società sportiva PDM TREVISO, ex atleta internazionale di tiro a segno), premiato dal Sindaco di Monastier Paola Moro
  • MARTA FERRO (Consigliere e Tesoriere della società ASPEA PADOVA, ex atleta di atletica leggera), premiata dal Presidente del CONI veneto Dino Ponchio
  • PIERGIORGIO GIAMBENINI (Presidente della società paralimpica A.S.D. GSC GIAMBENINI P. ONLUS), premiato dal Sindaco di Pescantina Davide Quarella
  • SAVERIO PELLEGRINO (Delegato FIPIC Regionale Veneto, già dirigente di Polisportiva San Michele, Polisportiva Pier Giorgio Frassati e Olympic Basket Verona. Da atleta ha praticato atletica leggera e wheelchair basket), premiato dal presidente del Panathlon Padova Fiorenzo Zanella
  • ELISABETTA PUSIOL (Direttrice Regionale Special Olympics, Direttrice Sportiva Polisportiva Terraglio Mestre), premiata dal Delegato allo Sport del Comune di Venezia Matteo Senno
  • ANNA RANCAN (Presidente asd DELFINI 2001), premio ritirato dal Sindaco di Castiglione delle Stiviere Enrico Volpi e consegnato dall’Assessore allo Sport della Regione Veneto Cristiano Corrazzari
  • COCO LOCO PADOVA (società di Powerchair Hockey, 2 Coppe Italia e 3 Scudetti), premiati dall’Assessore allo Sanità della Regione Veneto Manuela Lanzarin
“Palma al Merito tecnico paralimpico”
concessa ai tecnici sportivi che si siano distinti per l’ottenimento, da parte dei loro atleti o squadre, di risultati di alto livello nazionale o internazionale, nonché per il rilevante contributo fornito per l’aggiornamento tecnico e per lo sviluppo dell’attività giovanile
  • CRISTINA FRANZIN (Tecnico del nuoto presso Sportlife Onlus), premiata dall'assessore del comune di Montebelluna, Maria Bortoletto
 
“Medaglia al Valore Atletico Paralimpico”
conferita agli atleti sulla base dei risultati sportivi ottenuti in ambito internazionale.
  • FRANCESCA CIPELLI (società Veneto Special Sport, Nazionale Azzurra, primatista italiana salto in lungo cat. T37, olimpionica a Tokyo 2020), premiata dal Presidente Azzurri d’Italia
  • RENE’ DE SILVESTRO (SCI CLUB DRUSCIE’ 4° Posto Slalom Gigante cat. Sitting Mondiali di sci alpino paralimpico 2019)
  • ASIA PELLIZZARI (A.S.D. ARCIERI DEL CASTELLO, 5° posto W1 individuale, 6° posto MIXED TEAM, Campionato Mondiale Para-Archery 2019, olimpionica a Tokyo 2020), premiata dal Sindaco di Moreno di Piave Gianpietro Cattai
  • ALFREDO GRANAGLIA (IGEA ABANO TERME , 1° posto – Pesca al colpo a squadre maschile, Campionato del Mondo di Pesca al Colpo 2019), premiato dal Sindaco di Abano Terme Federico Barbierato
  • XENIA FRANCESCA PALAZZO (asd VERONA SWIMMING TEAM, 2° posto 400 stile libero S8, Campionati di Nuoto Paralimpico 2019), premiata dal Consigliere Comunale di Verona Enrico Guardini
“Premio la Vittoria Alata”
assegnato dal Comitato Regionale CIP ad atleti veneti che hanno conseguito, nel corso della stagione agonistica 2019, un titolo europeo o mondiale.
  • ALICE CALCAGNI (asd GSS ANCONA, ORO European Deaf Volleyball Champions 2019)
  • SILVIA BENNARDO (asd GSS ANCONA, ORO European Deaf Volleyball Champions 2019)
  • ALFREDO GRANAGLIA (IGEA ABANO TERME , 1° posto – Pesca al colpo a squadre maschile, Campionato del Mondo di Pesca al Colpo 2019), premio consegnato dalla ditta Fadiel, fornitore della pedana idraulica che ha consentito l’accesso al palco a tutti i premiati in carrozzina
Premio “Alla carriera - OffCarr”
conferito come riconoscimento agli atleti che hanno conseguito importanti risultati durante la loro straordinaria carriera sportiva.
IVANO BORGATO (atleta di atletica leggera, nuoto, basket, tiro a segno, paralimpionico ad Atene 2004 e Pechino 2008), premio consegnato dal Sindaco di Noventa Padovana Luigi Bisato e dalla ditta OffCarr
 
“Premio l’Olimpo”
assegnato dal CIP Veneto a chi si è distinto nella promozione dello sport e ha saputo rappresentare appieno i valori del movimento paralimpico.
REMO BREDA (dirigente con svariati incarichi a livello societario, federale e istituzionale in ambito di sport per ipovedenti), sia a livello nazionale che a livello internazionale) premiato dal Presidente del CIP Veneto Ruggero Vilnai e dal Vice-Presidente del CIP Veneto Giovanni Izzo.
 
E’ poi seguita la parte più attesa dell’evento, la premiazione degli atleti e dei tecnici/staff veneti protagonisti della Paralimpiadi di Tokyo 2020, che ha chiuso la cerimonia con l’arrivederci all’edizione 2022.
 
ATLETI
  • LUIGI BEGGIATO (Nuoto | argento 100 SL, argento staffetta 4x50, bronzo 50 SL)
  • ANDREA BORGATO (Tennistavolo)
  • FRANCESCO BETTELLA (Nuoto | bronzo 100 Dorso, bronzo 50 Dorso)
  • MICHELA BRUNELLI (Tennistavolo | bronzo a squadre)
  • SILVIA BIASI (Sitting Volley)
  • FRANCESCA CIPELLI (Atletica Leggera | salto in lungo)
  • FEDERICO FALCO (Tennistavolo)
  • ANTONIO FANTIN (Nuoto | Oro e Record del Mondo 100 SL, Argento 4x50 SL, Argento 4x100 SL, Argento 400 SL, Bronzo 4x100 Misti)
  • NADIA FARIO (Tiro a Segno)
  • CHIARA NARDO (Canottaggio)
  • MISHA PALAZZO (Nuoto)
  • XENIA FRANCESCA PALAZZO (Nuoto | Oro 4x100 SL, Argento 200 Misti, Bronzo 400 SL, Bronzo 50 SL)
  • ASIA PELLIZZARI (Tiro con l’Arco)
  • FRANCESCA PORCELLATO (Ciclismo | Argento Crono H3)
  • STEFANO RAIMONDI (Nuoto | Oro 100 Rana, Argento 4x100 SL, Argento 100 Dorso, Argento 100 Farfalla, Argento 200 Misti, Bronzo 100 SL, Bronzo 4x100 Misti)
  • STEFANO TRAVISANI (Tiro con l’Arco | Argento Mixed Team Ricurvo Open)
  • BEBE VIO (Scherma | Oro Fioretto, Argento Fioretto a Squadre)
TECNICI/STAFF
  • MATTIA CAMBI (Tecnico Paratriathlon)
  • LUCA ZENTI (Tecnico Paratriathlon)
  • SUSAN ERCOLIN (Staff Medico)
  • MATTEO FERIANI (Coach Nazionale Canada Wheelchair Basket)
  • ALAIN ROBERT LORENZATI (Tecnico Paraciclismo)
  • GABRIELE MENEGHEL (Tecnico Nazionale Lettonia Tiro con l’Arco)
  • MARCELLO RIGAMONTI (Tecnico Nuoto)
  • FEDERICO FORNASIERO (Tecnico Nuoto)
Un ringraziamento particolare alla ditta Fadiel Italiana srl per l'importante supporto organizzativo, alla Cantina Andreola Eroica e al Comitato Organizzatore dell’evento “6Insuperabile” per gli omaggi a tutti gli atleti e tecnici veneti di Tokyo.