Deaflympics, il sogno più grande: 85 atleti in partenza

CIP Toscana

Dettagli della notizia

Dal 1° al 15 maggio, in Brasile, si disputerà la XXIV edizione delle Summer Deaflympics. Dal 1924 la Fssi sostiene gli atleti italiani sordi nel portare avanti la loro passione per lo sport, per aiutarli a superare le barriere della comunicazione: nell’arco di questi oltre 90 anni, la Federazione – oggi condotta dal presidente Guido Zanecchia - ha permesso a migliaia di giovani uomini e donne di realizzare il loro sogno sportivo di vita. Saranno 11 le discipline sportive in cui gli 85 atleti in partenza a fine aprile gareggeranno a Caxias do Sul, ma non dimentichiamo che sono oltre 5.000 gli atleti sordi che praticano le 44 discipline sportive sostenute dalla Fssi. Che, dal 2006 è entrata a far parte della grande famiglia del Comitato Italiano Paralimpico: per questo è stata oltremodo significativa la presenza del presidente Luca Pancalli alla conferenza stampa del 1° aprile scorso al Centro Asteria di Milano in cui abbiamo salutato la delegazione azzurra. E’ bellissimo il fatto che atleti paralimpici abbiano inviato messaggi di incoraggiamento agli atleti sordi in partenza. Come testimonial di questa fratellanza sportiva, c’era anche l’onorevole Giusy Versace, stella dell’atletica leggera paralimpica.Dal 1° al 15 maggio, in Brasile, si disputerà la XXIV edizione delle Summer Deaflympics. Dal 1924 la Fssi sostiene gli atleti italiani sordi nel portare avanti la loro passione per lo sport, per aiutarli a superare le barriere della comunicazione: nell’arco di questi oltre 90 anni, la Federazione – oggi condotta dal presidente Guido Zanecchia - ha permesso a migliaia di giovani uomini e donne di realizzare il loro sogno sportivo di vita. Saranno 11 le discipline sportive in cui gli 85 atleti in partenza a fine aprile gareggeranno a Caxias do Sul, ma non dimentichiamo che sono oltre 5.000 gli atleti sordi che praticano le 44 discipline sportive sostenute dalla Fssi. Che, dal 2006 è entrata a far parte della grande famiglia del Comitato Italiano Paralimpico: per questo è stata oltremodo significativa la presenza del presidente Luca Pancalli alla conferenza stampa del 1° aprile scorso al Centro Asteria di Milano in cui abbiamo salutato la delegazione azzurra. E’ bellissimo il fatto che atleti paralimpici abbiano inviato messaggi di incoraggiamento agli atleti sordi in partenza. Come testimonial di questa fratellanza sportiva, c’era anche l’onorevole Giusy Versace, stella dell’atletica leggera paralimpica.I nostri atleti e le nostre Nazionali si sono fatte onore negli ultimi Mondiali ed Europei, conquistando medaglie di ogni colore, ma l’evento più importante restano sempre le Deaflympics, ed esserne il portabandiera l’onore più grande che può ricevere un atleta. La cestista Viola Strazzari, vent’anni, bolognese, è un simbolo per il futuro: “Essere stata scelta mi ha procurato i brividi, una grande emozione, sono onorata. Inoltre è un segnale per i giovani che, attraverso me, possono sentirsi valorizzati”.

Media

CIP Toscana

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO