Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sci alpino: bis di Bertagnolli e Ravelli nel gigante di Coppa del Mondo. Dopo il successo di ieri in Coppa Europa, un altro oro per i due sciatori trentini

images/medium/bertagnolli_ravelli.jpg

E sono due! Dopo la vittoria nel gigante di martedì 19 gennaio in Coppa Europa a Veysonazz, il duo trentino di categoria visually impaired composto da Giacomo Bertagnolli e Andrea Ravelli si è ripetuto anche nel gigante di mercoledì 20 gennaio. La gara, che si è svolta sempre sulle nevi svizzere, era valida questa volta per la Coppa del Mondo.

I due azzurri delle Fiamme Gialle sono stati bravi a imporre il loro ritmo sin dalla prima manche, chiusa davanti a tutti grazie al crono di  55"56. Ottima anche la seconda discesa, che ha visto Bertagnolli e Ravelli fermare il tempo sul 55"66. Alla fine, il crono complessivo di 1'51"21 regala ai nostri sciatori l'oro e i primi 100 punti della stagione in Coppa del Mondo. L'argento e il bronzo sono andati, rispettivamente, allo slovacco Jakub Krako e al francese Hyacinthe Deleplace.

Niente da fare, invece, per Renè De Silvestro nella categoria sitting. Dopo aver vinto il gigante di ieri di Coppa Europa, il portacolori dello Sci Club Druscè è purtroppo uscito di pista nel corso della seconda manche, dopo che, nella prima, aveva chuso in terza posizione. 

Stessa sorte è toccata a Martina Vozza  e alla sua guida Ylenia Sabidussi nella visually impaired femminile, uscite di scena nella seconda run. 

Per quanto riguarda la categoria standing, ventiduesimo posto per David Unterhofer (2'06"66). 

 

Credit foto: Sergio Bolla