Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Basket in carrozzina: successi per S.Stefano, Cantù, Porto Torres e Giulianova nella prima giornata del Campionato di Serie A

images/medium/Gharibloo_vs_Padova.jpg

S.Stefano Avis, UnipolSai Briantea 84 Cantù, Deco Group Amicacci Giulianova, GSD Porto Torres: sono queste le quattro squadre a segno nella prima giornata del Campionato Italiano di Serie A di pallacanestro in carrozzina. Pronostici rispettati, quindi, al termine del primo turno di gare, che si è disputato sabato 23 gennaio, con i campioni d'Italia in carica di S.Stefano che sono andati a vincere sul terreno della Dinamo Lab Banco di Sardegna e i vice campioni nonché detentori della Coppa Italia della Briantea che hanno espugnato il parquet della matricola Farmacia Pellicanò BIC Reggio Calabria. 

Netti i successi per i due quintetti: ben cinquanta i punti di vantaggio inflitti da S.Stefano a Sassari, per un 86 - 36 finale che lascia pochi dubbi sulle reali gerarchie in campo. In doppia cifra, per i portopotentini, Bedzeti (18 punti), il giovane Chakir (17 punti) e il neo acquisto Stupenengo (14 punti). Ottima anche la prova di Cantù, che di punti ne segna 79 contro i 37 dei calabresi. Sugli scudi, in casa brianzola, De Maggi (14 punti a referto per lui), Carossino (12 punti) e Giulio Maria Papi (11 punti).

Il Campionato, che quest'anno è suddiviso in due gironi, ha visto la Deco Group Amicacci Giulianova superare Studio 3A Millennium Basket per 63 a 54 nel girone A, lo stesso di S.Stefano. Nel gruppo B, quello di Cantù, successo del GSD Porto Torres sullo Special Bergamo Sport Montello per 59 a 37. 

Il formato della Serie A 2021 non prevede retrocessioni: le classifiche dei due gironi dopo la stagione regolare determineranno gli accoppiamenti per gli incroci dei quarti di finale.