Equitazione

È una disciplina aperta ad atleti di ogni tipologia di disabilità. Le gare di paradressage, del tutto simili a quelle dressage ma adattate ai tipi di disabilità, consistono nell’esecuzione di prove obbligatorie con movimenti in piano in sequenza e prove di freestyle che prevedono l'accompagnamento della musica scelta dagli stessi atleti. Le competizioni prevedono anche gare a squadre la cui classifica si ottiene con la somma dei risultati di tre prove individuali.

Gli atleti con livelli di abilità funzionali simili sono raggruppati in “gradi” (dal grado 1, che riunisce atleti con importanti disabilità, al grado 5 che raccoglie atleti con disabilità lievi). Sulla base del grado di appartenenza l’atleta è abilitato a partecipare a gare di differente livello di difficoltà. L’esordio degli sport equestri alle Paralimpiadi risale ai Giochi di Atlanta del 1996.

Sara Morganti

Morganti Sara

Francesca Salvadè

Salvadè Francesca

Carola Semperboni

Semperboni Carola

Federica Sileoni

Sileoni Federica

X
Torna su