Gli Europei di nuoto paralimpico di Carlotta Gilli

images/piemonte/medium/Carlotta_Gilli.jpeg

Dal 16 al 22 maggio a Funchal, in Portogallo, si disputeranno i Campionati Europei di nuoto paralimpico. La settima edizione di questa competizione vedrà coinvolti 29 atleti azzurri, 16 uomini e 13 donne, impegnati nel primo grande evento dopo il Mondiale del 2019 e a pochi mesi dalle Paralimpiadi di Tokyo.
Tra le nuotatrici italiane che prenderanno parte alla spedizione c'è anche la campionessa torinese Carlotta Gilli (classe 2001), detentrice di 7 record del mondo e 2 record europei in vasca lunga e 5 record del mondo in vasca corta.

Per conoscere qualche dettaglio in più circa le gare imminenti di Carlotta, abbiamo rivolto qualche domanda a Lorenza Bar, delegata regionale della FINP - Federazione Italiana Nuoto Paralimpico.

Quando saranno le gare a cui parteciperà Carlotta Gilli?
Le gare che Carlotta affronterà presso il Complexo de Penteada di Funchal saranno sulle distanze dei 50, 100 e 400 stile libero, 100 delfino, 100 dorso e 200 misti.

Secondo lei, quali gare potrebbe vincere?
Carlotta ha ottenuto da poco un tempo eccezionale sui 400 stile libero, ma è presto per fare pronostici.

Come si è preparata Carlotta in vista di questa importante competizione?
Ha partecipato alle Word Series di Lignano del 17 aprile, preceduti da cinque giorni di ritiro con la squadra Nazionale FINP, seguita dal CT Riccardo Vernole, allenatore che ha portato l'Italia ad essere Campione del Mondo nel nuoto paralimpico nel 2019. Carlotta è un'atleta che si impegna in ogni sfida, allenandosi in vasca a Torino, tutti i giorni, seguita dalla squadra Rari Nantes Torino ed effettuando il doppio allenamento due giorni alla settimana; due sedute di palestra a settimana completano l'allenamento della giovane e determinata atleta. Ha delle grandi risorse e di altissimo livello, come ha ampiamente dimostrato ai Mondiali nel settembre 2019.

A Funchal comunque Carlotta non sarà l'unica piemontese...
No perché ai Campionati Europei sarà presente anche Elena Grosso, tecnico di grande esperienza, nonché Consigliere Federale Nazionale, che farà parte dello staff tecnico sul piano vasca.

Seguiremo dunque le gare di Funchal tifando per Carlotta e per tutte le atlete e gli atleti della Nazionale FINP, che rappresenteranno in acqua ancora una volta una squadra italiana di altissimo livello.