Memorial Handykayak a Ferrara

Tre giorni di sport e aggregazione per azzerare le disabilità

Memorial Handykayak a Ferrara

Dettagli della notizia

Sport, inclusione e aggregazione al centro della tre giorni organizzata dal Canoa Club Ferrara, andata in scena dal 13 al 15 maggio, all’Oasi di Vigarano Pieve, per celebrare il memorial Handykayak, a trent’anni dal primo campionato italiano di paracanoa. L’evento inclusivo di sport si è svolto alla presenza di numerose istituzioni, primi tra tutti il Presidente del CIP Luca Pancalli ed il Presidente Federale Luciano Buonfiglio, oltre ai numerosi partner dell’iniziativa e al presidente del Canoa Club Ferrara Mauro Borghi.

La tre giorni ha preso il via venerdì 13 alle 18.30 con il completamento in loco e l’inaugurazione della scultura realizzata da Felice Tagliaferri, artista non vedente, dedicata alla memoria di coloro che hanno partecipato alla creazione e alla crescita della paracanoa, tra cui il compianto Luca Bertoncelli, ispiratore dell’opera. La statua rappresenta Ulisse, equipaggiato con uno scudo con la forma di ruota di seda a rotelle e un remo trasformato in pagaia, e resterà all’Oasi come regalo dell’artista.

A seguire, sabato 14 maggio, si è entrati nel vivo della manifestazione con il taglio del nastro dei percorsi accessibili del progetto “Strada Libera Tutti”: nuovi percorsi pedonali che collegano l’ingresso a tutte le aree di uso pubblico dell’oasi, prima impossibili o difficoltose da raggiungere per le persone con ridotta mobilità o con difficoltà visive. Sono ora accessibili a tutti anche il punto ristoro, i servizi igienici, il mini villaggio, gli uffici, l’infermeria e gli spogliatoi. I percorsi sono caratterizzati da una linea centrale di diverso colore per tracciare la percorrenza agli ipovedenti, e di diverso materiale, per facilitare i non vedenti.

“Strada libera tutti” è stato reso possibile grazie a una raccolta fondi lanciata dal Canoa Club, cui hanno partecipato anche Lions Club Ferrara Host e la Fondazione Lions Clubs International (Lcif), che dal 1968 supporta a livello internazionale servizi umanitari e contributi di impatto globale.

Si è poi proseguito nel pomeriggio del 14 maggio con la tavola rotonda dal titolo “Sport-Turismo, disabilità e Pnrr” a cui hanno preso parte Luca Pancalli, Presidente del CIP, Luciano Buonfiglio, Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak, Roberto Vitali, ex atleta e co-fondatore di Village for all, Nino Basaglia, direttore di Medicina Riabilitativa del Sant’Anna di Ferrara, Vincenzo Falabella, Presidente Federazione Italiana Superamento Handicap e Paolo Calvano, assessore al Bilancio della Regione Emilia-Romagna. Presenti alla conferenza del Memorial Federico Mancarella, bronzo ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020 nella paracanoa e Marta Bertoncelli, atleta di canoa slalom anche lei partecipante ai Giochi di Tokyo, che proprio a Vigarano ha mosso i primi passi della sua carriera sportiva.

La giornata si è conclusa con una dimostrazione di sport paralimpici acquatici, con gli atleti di Paracanoa, Pararowing, Vela e Dragonboat.

Media

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su