Matteo Parenzan in gara

Parenzan Matteo

  • Classe sportiva: Classe 6
  • Esordio: 2015
  • Data di nascita: 23 Giugno 2003
  • Regione di nascita: Friuli Venezia Giulia
  • Provincia di nascita: Trieste
  • Vive a: Trieste
  • Regione di residenza: Friuli Venezia Giulia

Biografia

“Lo sport è diventato un punto fondamentale della mia vita, perché grazie a questo sono riuscito a coronare uno dei miei più grandi sogni, quello di prender parte a una Paralimpiade”. Matteo Parenzan, 18 anni, è uno degli atleti più giovani della Delegazione Italiana a Tokyo: “Del tennistavolo amo l’integrazione”. Il suo idolo sportivo non è legato al suo sport: “Lebron James, senza dubbio, di lui apprezzo la sua enorme professionalità e lo spessore umano”. Il futuro, per Matteo, è qualcosa da scrivere un poco alla volta: “Per ora mi concentro su questi Giochi per cercare di portare a casa il miglior risultato possibile”. Il momento più bello della sua carriera è legato alla vittoria nel torneo di qualificazione di Lasko, in Slovenia, un successo che gli ha spalancato le porte dei Giochi. Prima delle gare non osserva particolari riti scaramantici ma ama ascoltare musica anni ’80. “La notte prima della gara c’è tensione, inevitabile, una tensione che combatto parlando con qualche amico di tutto, fuorché di sport”.“Resilienza vuol dire non buttarsi giù di morale dopo le sconfitte o i dispiaceri”.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), sedicesimi di finale (doppio)

 

Miglior risultato internazionale

2021 Paralympic World Qualification Tournamentdi Lasko (SVN), 1°

X
Torna su