Rita Cuccuru in gara

Cuccuru Rita

  • Classe sportiva: PTWC
  • Esordio: 2014
  • Data di nascita: 28 Ottobre 1977
  • Regione di nascita: Germania
  • Provincia di nascita: Aachen
  • Vive a: Modena
  • Regione di residenza: Emilia Romagna

Biografia

“Ho scelto il triathlon perché lo considero uno sport molto spettacolare e molto faticoso e a me piace la fatica”. La persona che maggiormente l’ha aiutata nel suo percorso? “Mia sorella Giovanna, è lei la persona che mi ha supportato consentendomi di raggiungere i miei traguardi. A lei dedicherei una eventuale medaglia ai Giochi”. Se non avesse fatto sport avrebbe insegnato educazione fisica nelle scuole: “Mi piacciono molto i bambini, mi piace il contatto con loro”. Il suo portafortuna è un fazzoletto che la madre le metteva in testa: “Lo porto sempre con me”. Prima di una gara Rita Cuccuru pensa a dare il massimo. Un’avversaria che teme di più non c’è: “Sono tutte molto pericolose”. DopoTokyo 2020 la meta sarà tornare in Sardegna. Nella sua playlist non può mancare Ragazzo fortunato di Jovanotti. “Resilienza significa tenacia, costanza, resistere, coraggio nell’intraprendere un percorso sportivo duro”.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), 8°

Campionati Mondiali

2014 Edmonton (CAN), 3°

X
Torna su