Ambra Sabatini in gara

Sabatini Ambra

  • Specialità: 100 metri
  • Classe sportiva: T63
  • Esordio: 2021
  • Data di nascita: 19 Gennaio 2002
  • Regione di nascita: Toscana
  • Provincia di nascita: Livorno
  • Vive a: Grosseto
  • Regione di residenza: Toscana

Biografia

“Lo sport è passione ma anche lavoro, concentrazione e condivisione delle vittorie con la squadra”. È l’astro nascente dell’atletica paralimpica italiana e mondiale. Nonostante gareggi da poco con la FISPES, ha già stabilito il record mondiale sui 100 metri T63: “Praticavo atletica anche prima dell’incidente nella specialità del mezzofondo”. Del suo sport ama veramente tutto, soprattutto il fatto di doversi concentrare su un obiettivo e cercare di realizzarlo. L’atleta cui si ispira è Martina Caironi, la stessa che deteneva il primato sui 100 T63 prima di lei: “Quando ero ancora in ospedale guardavo i video delle sue gare: è lei l’esempio su cui mi sono basata per capire che potevo riprendere a correre”. In un talent si esibirebbe come disegnatrice: “E’ una cosa che so fare bene”. Il suo film preferito è ‘Momenti di gloria’. Per lei la parola resilienza ha un valore preciso: “Significa risorgere dagli abissi dopo un momento di sconforto e trovare un motivo per andare avanti”.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), 1° 100m

Coppa del Mondo

Dubai (UAE), 1° 100m.

X
Torna su