Ana Vitelaru in gara

Vitelaru Ana

  • Specialità: Handbike - crono, strada
  • Classe sportiva: H5
  • Esordio: 2018
  • Data di nascita: 30 Marzo 1983
  • Regione di nascita: Romania
  • Provincia di nascita: Negreşti
  • Vive a: Reggio Emilia
  • Regione di residenza: Emilia Romagna

Biografia

“Lo sport è vita, è disciplina, ti dà regole che poi ti servono anche in ogni aspetto della tua esistenza”. Ana Maria si avvicina a questo sport nel 2005, mentre sta disputando un torneo di basket in carrozzina: “Me ne sono completamente innamorata”. Ciò che preferisce del suo è il senso di libertà che riesce a infondere anche se – sostiene – non sempre è agevole allenarsi a causa del comportamento pericoloso di molti automobilisti. Il suo idolo sportivo è Alex Zanardi: “È un maestro che insegna semplicemente trasmettendoti la sua passione e il suo amore per lo sport”. Il momento sportivo più bello risale a due anni fa, quando in occasione della Coppa del Mondo di Corridonia conquistò la maglia di leader: “Non tanto per quella maglia, quanto per le emozioni che mi hanno trasmesso i tifosi, i compagni di squadra, l’intera città”. A chi dedicherebbe una medaglia paralimpica? “Ad Alex Zanardi e al mio papà”. “Resilienza vuol dire resistere e non mollare mai”.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), 7° crono, 

Campionati Mondiali

2021 Cascais (POR) 2° crono, 2° in linea; 2018 Maniago (ITA), 3° crono,3° in linea

X
Torna su