Emanuele Lambertini in pedana

Lambertini Emanuele

  • Specialità: Fioretto, spada
  • Classe sportiva: Classe A
  • Esordio: 2014
  • Data di nascita: 21 Febbraio 1999
  • Regione di nascita: Emilia Romagna
  • Provincia di nascita: Ferrara
  • Comune di nascita: Cento
  • Vive a: Bologna
  • Regione di residenza: Emilia Romagna

Biografia

“Lo sport, nella mia vita, ha significato riscatto, rinascita, dopo l’amputazione”. Ho scelto questa disciplina per caso. Mi piacque così tanto che divenne subito la mia più grande passione”. Se deve parlare delle persone fondamentali nel suo percorso sportivo non ha dubbi: “La mia famiglia, i miei genitori e le mie tre sorelle, che mi hanno sempre esortato ad andare avanti, ma anche la mia maestra di scherma Magda Melandri, che c’è sempre stata”. Ama tutto della sua disciplina, tranne quando gli arbitri sbagliano ad assegnare le stoccate: “Ma fa comunque parte del gioco”. La sua fonte di ispirazione si chiama Daniele Garozzo, vincitore dell’oro a Rio 2016: “A Tokyo spero di replicare le sue gesta nel fioretto". Ingegnere, finita la carriera vorrebbe dedicarsi alla progettazione di protesi: “Sarebbe bello poter migliorare la mia vita e quelle delle altre persone amputate”. Tre i momenti fondamentali della sua carriera sportiva: “La partecipazione a Rio nel 2016, l’oro nel fioretto a squadre ai Mondiali del 2017 e la vittoria della prima Coppa del Mondo nel 2019”.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), quarti di finale spada, quarti di finale fioretto; 2016 Rio (BRA), 8° fioretto, 5° fioretto a squadre,5° spada a squadre

Campionati Mondiali

2019 Cheongju (CHN), 2° fioretto a squadre; 2017 Roma (ITA), 1° fioretto a squadre 

X
Torna su