Carlotta Gilli in vasca

Gilli Carlotta

  • Specialità: 50 stile libero, 400 stile libero, 100 dorso, 100 farfalla, 100 rana, 200 misti
  • Classe sportiva: S13, SM13, SB13
  • Esordio: 2017
  • Data di nascita: 13 Gennaio 2001
  • Regione di nascita: Piemonte
  • Provincia di nascita: Torino
  • Vive a: Torino
  • Regione di residenza: Piemonte

Biografia

“Lo sport è una filosofia di vita, un modo di vivere che dura tutta la giornata, non solo nelle due o quattro ore di allenamento quotidiane”. Sono i genitori a farla appassionare a questo sport: “Con il passare dei giorni e delle vasche è diventato un vero e proprio amore”. Carlotta Gilli si ispira a diversi atleti, in particolare a quelli italiani, come Gregorio Paltrinieri o Federica Pellegrini. Parallelamente all’attivitài n acqua si dedica agli studi di psicologia. “Vorrei entrare in Polizia, magari con mansioni attinenti alla Laurea che sto prendendo”. Tanti i gesti scaramantici prima di una gara: “Ho i miei rituali e miei portafortuna che devo assolutamente mettere in valigia prima di partire”. Un solo pensiero per il dopo Tokyo: “Vorrei andare in vacanza in un posto di mare”. La parola resilienza ha molti significativi: “Significa fatica, sudore, tenacia, determinazione”.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), 1° 100 farfalla, 1° 200 misti, 2° 100 dorso, 2° 400 stile libero, 3° 50 stile libero

Campionati Mondiali

2022 Funchal (POR), 1° 100 farfalla, 2° 200 misti, 3° 100 stile libero, 3° 400 stile libero; 2019 Londra (GBR), 1° 50 stile libero, 1° 100 stile libero, 1° 100 dorso, 1° 200 misti, 2° 100 farfalla, 3° 400 stile libero; 2017 Città del Messico (MEX), 1° 50 stile libero, 1° 100 stile libero,1° 100 dorso, 1° 100 farfalla, 1° 200 misti, 2° 400 stile libero 

X
Torna su