Arjola Trimi in vasca

Trimi Arjola

  • Specialità: 50 stile libero, 100 stile libero 50 dorso, 150 misti
  • Classe sportiva: S3, SB3, SM3
  • Esordio: 2013
  • Data di nascita: 15 Marzo 1987
  • Regione di nascita: Albania
  • Provincia di nascita: Tirana
  • Vive a: Milano
  • Regione di residenza: Lombardia

Biografia

“Lo sport è libertà, rappresenta la capacità di esprimermi al 100% e di comprendere come reagisce il corpo ai miei movimenti”. Arjola Trimi ha scelto questa disciplina perché adora le sensazioni che si provano in acqua. In concreto non si ispira a nessuno: “Mi piace, però, trovare delle cose positive in ogni atleta e, se posso, provare a farle mie”. Se non avesse intrapreso la carriera agonistica si sarebbe cimentata nel mondo della scrittura. Finita la carriera vorrebbe rimanere in questo ambito: “Non so ancora se a bordo piscina o in altre vesti ma sicuramente vorrei continuare a ritagliare un po’ di tempo da dedicare a questo sport”. Il momento sportivo più bello è stato la convocazione e poi la partecipazione a Rio 2016, prima Paralimpiade della sua carriera. Un brano che non può mancare nella sua playlist è Don’t stop me now dei Queen: “È la canzone che ascolto prima delle gare lungo il tragitto che, dall’albergo, mi porta in piscina”. Resilienza, per lei, significa trovare di fronte a ogni ostacolo un lato positivo, necessario per reinventarsi e uscirne più forti di prima.

Palmares

Giochi Paralimpici

2020 Tokyo (JPN), 1° 50 dorso, 1° 100 stile libero, 2° 4x50 stile libero; 2016 Rio (BRA), 2° 50 stile libero

Campionati Mondiali

2019 Londra (GBR), 1° 50 stile libero, 1° 100 stile libero,2° 4x50 stile libero mista, 2° 4x50 mista, 3° 50 dorso,3° 150 misti; 2015 Glasgow (GBR), 1° 50 dorso, 2° 50 stile libero; 2013 Montreal (CAN), 2° 50 stile libero, 2° 4x50 stilelibero, 3° 100 stile libero, 200 stile libero

X
Torna su